Crea sito

PANCAKES FIT LIGHT

La ricetta dei pancakes fit light è sana e leggera. Sofficissimi pancakes proteici, senza farina e senza zuccheri aggiunti. Sazianti e anti fame.
Albumi e yogurt greco sono fonti di proteine, i fiocchi di avena hanno pochi carboidrati ma buoni, inoltre danno senso di sazietà allontanando la fame.
Questi morbidi pancakes sono senza olio, senza zucchero, senza burro, senza tante cose ma con molto gusto!!

Ricetta PANCAKES FIT LIGHT pancakes low carb morbidi senza zucchero
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6-7 pancakes
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaAmericana

Ingredienti

Per la pastella dei pancakes fit ligh:

  • 160 gAlbumi
  • 60 gYogurt greco (o ricotta light)
  • 70 gFiocchi di avena (o farina di avena)
  • 1 cucchiainoMiele (facoltativo)
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci
  • q.b.Olio di semi di arachide (o olio di cocco, per ungere la padella)

Per farcire:

  • q.b.Frutta fresca
  • q.b.Burro di arachidi (facoltativo)
  • q.b.Sciroppo di agave (o miele)

Preparazione

Preparare la pastella dei pancakes fit light low carb

  1. Se si utilizzano i fiocchi di avena, versarli nel tritatutto e ridurli in polvere, in modo da farli diventare farina di avena.

  2. Se si utilizza la farina di avena, naturalmente il passaggio nel tritatutto non serve.

  3. Al posto dei fiocchi di avena (o farina di avena), se volete, potete utilizzare anche fiocchi di farro (o farina di farro). Il procedimento è lo stesso: la farina di farro si usa senza passaggio nel tritatutto, i fiocchi di farro vanno prima ridotti in polvere nel tritatutto.

  4. Per preparare la pastella dei pancakes fit light low carb, versare gli albumi in una scodella e iniziare a sbatterli (con una forchetta, una frusta a mano o con le fruste elettriche). Non occorre montare gli albumi, sarà sufficiente che non siano più trasparenti, diventando bianchicci.

  5. Versare negli albumi il miele (facoltativo) e lo yogurt greco (o ricotta light o philadelphia light) e sbattere ancora in modo da uniformare il composto.

  6. A questo punto, versare i fiocchi di avena (o di farro) ridotti in polvere (o le rispettive farine) e sbattere ancora un po’, giusto il tempo di ottenere una pastella omogenea.

  7. Far riposare in frigorifero la pastella dei pancakes proteici fit light per almeno un’ora prima di utilizzarla, in questo modo il composto diventerà bello denso e reggerà meglio la cottura. Se volete, potete preparare la sera prima la pastella per i pancakes proteici fit light, riporla in frigorifero e cuocere poi i pancakes il mattino dopo.

  8. Trascorso il tempo di riposo in frigorifero, togliere la pastella dal frigorifero ed aggiungere il lievito istantaneo per dolci. Se preferite, al posto dei lievito, potete aggiungere mezzo cucchiaino di bicarbonato sciolto in un cucchiaino di succo di limone.

  9. Una volta aggiunto il lievito (o il bicarbonato), mescolare bene la pastella in modo da uniformarla e, se la pastella dovesse essere troppo densa, aggiungere un cucchiaio di acqua (o di latte vegetale a piacere).

  10. Ricetta PANCAKES FIT LIGHT pancakes low carb morbidi senza zucchero
  11. Ricetta PANCAKES FIT LIGHT pancakes low carb morbidi senza zucchero

Cuocere i pancakes fit light low carb

  1. Riscaldare bene una padella antiaderente, ungerne il fondo con una spennellata di olio di arachidi (o olio di cocco) e versare nella padella un mestolino di pastella per pancakes. Cuocere per qualche secondo a fuoco vivo, poi continuare la cottura a fuoco medio/basso fino a che non inizieranno a comparire le prime bollicine sulla superficie dei pancakes. A quel punto, capovolgere i pancakes e continuare la cottura anche sall’altro lato.

  2. Se utilizzate una padella piccola, potete cuocere solo un pancake alla volta, ma se utilizzate una padella ampia, potete cuocere più pancakes alla volta, ottimizzando i tempi.

  3. A mano a mano che i pancakes light cuociono, metterli in un piatto impilandoli uno sull’altro: questo consentirà al calore da essi sprigionato di diventare vapore, ammorbidendo ulteriormente i pancakes.

  4. Quando tutti i pancakes low carb senza farina saranno cotti, si potrà procedere alla farcitura.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.