Crea sito

BURRO DI ARACHIDI

La ricetta del burro di arachidi fatto in casa è furba, facilissima, veloce. Tutti i trucchi su come fare il burro di arachidi con le proprie mani.
Burro di arachidi 100% vegetale e 100% naturale.
Senza sale, senza zucchero, senza additivi, senza conservanti, senza coloranti, senza uova, senza lattosio, senza glutine, senza tutto ma con le arachidi.
E sfatiamo il mito che chi è a dieta non lo può mangiare, tutt’altro. Basti pensare che il burro di arachidi è uno degli alimenti più utilizzati dagli sportivi, dai salutisti, da chi segue regimi alimentari sani ed equilibrati, prediligendo grassi buoni a grassi nocivi.
Mangiatelo spalmato sul pane perché contiene grassi sì ma grassi buoni, non il colesterolo che tanto ci fa paura ma quei grassi fondamentali al nostro organismo, gli OMEGA 3, che abbassano il livello dei trigliceridi nel sangue aiutando a prevenire malarria cardiache e vascolari.
Un velo di burro di arachidi vale molto più di pillole capsule e compresse di integratori a base di omega 3 e omega 6. Non spendete soldi inutili, investiteli per comprare un tritatutto e un po’ di arachidi 😉

Ricetta BURRO DI ARACHIDI fatto in casa | come fare il burro di arachidi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni100 g di burro di arachidi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gArachidi (sgusciate)

Preparazione

  1. Con 100 g di arachidi si otterrà 100 g di burro di arachidi. Naturalmente, potete variare le dosi in base alle vostre esigenze.

  2. Per dare al vostro burro di arachidi un aroma più intenso, potete tostare le arachidi sgusciate prima di tritarle.

  3. Per preparare il burro di arachidi fatto in casa, basterà versare le arachidi sbucciate e spellate (meglio se tostate) nel tritatutto e iniziare a tritare.

  4. Bisognerà tritare per circa 15 minuti, facendo riposare il mixer di tanto in tanto in modo da evitare di bruciarne il motore!!!!!

  5. Ricetta BURRO DI ARACHIDI fatto in casa | come fare il burro di arachidi
  6. Tritare quindi per circa 30 secondi alla volta, far riposare il tritatutto per qualche secondo e poi ricominciare a tritare. E così via, fino a che le arachidi non avranno rilasciato l’olio di arachidi contenuto al proprio interno, trasformandosi in una crema di arachidi (o pasta di arachidi).

  7. Quando la pasta di arachidi sarà pronta, toglierla dal mixer e passarla in un barattolino. Se volete ottenere proprio un panetto di burro di arachidi (come il classico panetto di burro), invece di versare nel barattolo la pasta di arachidi, versarla in uno stampino rettangolare (meglio se in silicone, oppure rivestito di pellicola trasparente).

  8. Utilizzare subito il burro di arachidi oppure conservarlo in frigorifero fino al momento dell’uso.

  9. Il burro di arachidi fatto in casa si conserva in frigorifero per molte settimane o, comunque, fino a scadenza delle arachidi utilizzate (basta guardare la scadenza delle arachidi sulla busta per capire quale sarà la scadenza del proprio burro di arachidi).

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.