Crea sito

HAMBURGER fatti in casa

Hamburger: ricetta ingredienti e preparazione, con tutte le istruzioni per preparare gli hamburger di carne fatti in casa perfetti.
Se cercate una ricetta per fare in casa gli hamburger di vitello, siete nel posto giusto.
Oggi vi do tutte le indicazioni per fare gli hamburger: ricetta, ingredienti e soprattutto segreti per ottenere in casa hamburger come quelli comprati.

REGOLE PER UN HAMBURGER FATTO IN CASA PERFETTO:
1- la carne andrebbe sminuzzata a punta di coltello. In alternativa, tritarla non troppo finemente con il tritacarne elettrico
2- è importante che la carne contenga almeno il 20-30 % di grasso (sarebbe meglio se la percentuale di grasso dell’hamburger si aggirasse intorno al 40%). Un hamburger con poco grasso tende a seccarsi in cottura e ad attaccarsi alla piastra
3- se gli hamburger si fanno a mano, senza stampo per hamburger, prelevare un pezzo di impasto con le mani inumidite, in modo che la carne non si attacchi alle mani e schiacciare poi la pallina di impasto fino a uno spessore di circa 2 centimetri
4- evitare di pressare troppo la carne (sia che si faccia a mano, sia che si faccia con lo stampo per hamburger), in modo da ottenere un hamburger compatto ma morbido
5- dopo aver dato forma agli hamburger, è necessario farli riposare in frigorifero per almeno 1-2 ore, in modo che si insaporiscano e si assestino nella consistenza, evitando di rompersi in cottura
6- prima di cuocere gli hamburger, toglierli dal frigo e lasciarli a temperatura ambiente per 10-15 minuti, in modo da evitare che lo shock termico rovini le fibre della carne rendendo gli hamburger duri e stopposi
7- la cottura dell’hamburger, se si desidera un hamburger cotto bene, fino al cuore, va fatta a fuoco medio-basso, in modo da cuocere bene l’habburger anche all’interno, senza bruciarlo all’esterno. Se invece desiderate un hamburger al sangue o a cottura media, cuocerlo a fuoco alto o medio-alto, in modo da cuocerlo bene all’esterno, lasciando l’interno più roseo e meno cotto.
8- durante la cottura, l’hamburger va girato solo una volta
9- durante la cottura, evitare di schiacciare o di pungere gli hamburger: i succhi devono rimanere nell’hamburger per renderlo morbido e succoso; se uscissero, renderebbero l’hamburger secco e poco morbido
10- i tempi di cottura si aggirano intorno ai 2-3 minuti per lato, a seconda del grado di cottura desiderato e della grandezza dell’hamburger di carne

Adesso che conoscete i miei hamburger (ricetta perfetta!!), date uno sguardo anche a come preparare in casa i panini per hamburger perfetti!!

ricetta hamburger fatti in casa | hamburger ingredienti
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni6 hamburger da 200 g
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto degli hamburger di vitello:

  • 1.2 kgMacinato di vitello
  • 1 cucchiaioSenape (abbondante)
  • 1 fettaPane raffermo (+ q.b. latte per ammollare)
  • q.b.Paprika piccante (facoltativa)
  • q.b.Aglio in polvere (o 1 spicchio di aglio fresco grattugiato)
  • q.b.Erba cipollina
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

Preparare l’impasto per hamburger in casa

  1. Ammollare il pane raffermo in un po’ di latte, poi strizzarlo molto bene e tritarlo con il tritatutto in modo da ottenere una poltiglia o comunque un composto molto sottile.

  2. In una scodella, unire il macinato di vitello, il pane strizzato e tritato, la senape, l’aglio (in polvere o grattugiato), la paprika a piacere e l’erba cipollina a piacere. Aggiustare di sale e pepe nero e mescolare bene.

  3. A questo punto, l’impasto per hamburger fatti in casa è pronto per essere utilizzato.

  4. ricetta hamburger fatti in casa  | hamburger ingredienti
  5.  ricetta hamburger fatti in casa  | hamburger ingredienti

Preparare gli hamburger fatti in casa

  1. Se non avete lo stampo per fare gli hamburger, con le mani prelevate una pallina di impasto, schiacciatela bene con le mani in modo da darle più o meno la forma circolare, senza pressarla troppo, e poggiare l’hamburger così ottenuto su un vassoio ricoperto di carta forno. Ripetere il procedimento per tutti gli hamburger, fino ad esaurimento degli ingredienti.

  2. Se avete lo stampo per fare gli hamburger, versare un po’ di impasto di carne nello stampino con lo stantuffo, schiacciare in modo da dare forma all’hamburger di carne (evitare di schiacciare troppo, la carne non deve essere troppo pressata) e quindi capovolgere sul vassoio ricoperto di carta forno l’hamburger così ottenuto, premendo sul pistone (stantuffo) per aiutarsi nellaoperazione. Ripetere il procedimento per tutti gli hamburger, fino ad esaurimento degli ingredienti.

  3. Sia che si preparino a mano, sia che si preparino con lo stampo per hambrger, dopo aver assemblato gli hamburger di carne e averli poggiati nel vassoio, coprire il vassoio con la pellicola trasparente e far riposare in frigorifero gli hamburger per almeno 2 ore (meglio se per tutta la notte o per un giorno intero) prima di cuocerli. Il riposo in frigorifero, consentirà agli hamburger di insaporirsi bene, di compattarsi meglio e di assestarsi perfettamente in sapore e consistenze.

Come cuocere gli hamburger di carne fatti in casa?

  1. Prima di cuocere gli hamburger, riportarli a temperatura ambiente. Lo shock termico rovina la carne, quindi, prima di poggiare gli hamburger sulla piastra, vanno lasciati a temperatura ambiente per circa 15 minuti.

  2. Per cuocere gli hamburger di carne fatti in casa, vi basterà scaldare benissimo una piastra e, quando sarà diventata rovente, poggiarvi gli hamburger e cuocerli a fuoco medio/alto per 2-3 minuti per lato, a seconda della grandezza degli hamburger e del grado di cottura desiderato.

  3. Se, per preparare gli hamburger in casa, avete utilizzato carne molto magra, prima di poggiare gli hamburger sulla piastra rovente, immediatamente prima di poggiarvi gli hamburger, consiglio di ungere la piastra rovente con un po’ di olio di arachidi (o di oliva) in modo da evitare che gli hamburger si attacchino alla piastra e si stacchino a fatica a metà cottura, al momento di capovolgerli per cuocerli anche dall’altro lato.

Come congelare gli hamburger fatti in casa?

Se non volete cuocere tutti gli hamburger, dopo averli preparati, poggiarli sul vassoio con carta forno, congelarli e, quando saranno perfettamente congelati, raccoglierli tutti insieme in un sacchetto per congelatore e lasciargli in congelatore fino a un mese.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.