Crea sito

Rotolo di sfoglia con patate e salmone fresco

Rotolo di sfoglia con patate e salmone.
Ho preparato questo rotolo di sfoglia con salmone fresco e patate, una sera che avevo ospiti a cena ed era così buono che deciso di riproporlo per inserire la ricetta nel blog.
Ero stanca di utilizzare il solito salmone affumicato, che a me piace tantissimo a dire il vero, ma questa volta avevo proprio voglia di utilizzarlo fresco, così ho cucinato le patate in modo saporito, ho cotto il salmone e l’ho sfilettato, ho arricchito con formaggio e ho racchiuso tutto in una crosta di sfoglia: il risultato è stato ottimo, originale e gustosissimo!!
Per preparare questo piatto mi sono avvalsa molto del mio microonde, l’ho cucinato tutto lì, ma naturalmente, non si tratta di uno strumento indispensabile, ma solo utile.
Se volete conoscere la ricetta seguitemi in cucina, lo prepareremo insieme sia con il microonde che senza.

Rotolo di sfoglia con patate e salmone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Porzioni5 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotoloPasta Sfoglia
  • 400 gSalmone fresco
  • 500 gPatate
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio di oliva
  • 100 gParmigiano o grana
  • 100 gFormaggio fresco spalmabile
  • q.b.Uovo
  • q.b.Semi di sesamo
  • q.b.Prezzemolo

Preparazione

Per le patate

  1. Pelate le patate, tagliatele a tocchetti, ungetele con un filo d’olio e cuocetele nel piatto per gratinature del vostro microonde per 15 minuti (piatto crisp nel mio caso).

    In alternativa friggete le patate in padella o cuocetele a fiamma moderata con un po’ d’acqua, olio e sale.

Per il salmone

  1. Per il salmone, potrete utilizzare dei tranci o il filetto, in questo caso di filetto ne occorrerà meno rispetto ai tranci, circa 300g.

    Potrete cuocere il salmone al vapore come ho fatto io, 5 minuti nel microonde, oppure saltarlo in una padella calda, senza aggiungere olio, a fine cottura salate.

    In entrambi i casi, sfilettate il salmone, togliete le lische e pulitelo per bene.

Assemblare il piatto

  1. In una ciotola raccogliete le patate, il salmone, il formaggio grattugiato e quello spalmabile, sale, pepe e prezzemolo, mescolate con delicatezza.

    Srotolate la soglia, versatevi il composto al centro e richiudete i margini verso il centro.

    Chiudete tutte i lati molto bene, piegando la pasta dei bordi verso l’interno.

    Spennellate con un po’ d’uovo sbattuto, cospargete di semi e cuocete al microonde rigorosamente zon la funzione adatta (nel mio caso crisp) per 20 minuti.

    Se il vostro microonde non ha la funzione crisp o similari, cuocete in forno ventilato per 20 minuti o fino ad ottenere la giusta doratura.

  2. Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!
    Seguitemi anche:
    su pinterest ,
    su instagram
    e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette!
    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Torta salata con riso e spinaci;

    Torta salata con sfoglia di zucca e patate.
    Pasta sfoglia ripiena al riso e spinaci
    Crostata salata di sfoglia e funghi;
    Pasta sfoglia fatta in casa;
    Fagottini di sfoglia con piselli prosciutto e mozzarella.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.