Crea sito

Crostata salata di sfoglia e funghi

Crostata salata di sfoglia e funghi.
Oggi voglio parlarvi di un piatto coreografico e molto goloso creato per caso, ma che è riuscita benissimo. Una ricettina sfiziosa, fatta con pochi ingredienti e nata perché avevo la pasta sfoglia in scadenza, i funghi appena comprati e ospiti imprevisti…insomma congiunzione astrale perfetta per spingermi ad inventare qualcosa! Ed ecco che è venuta fuori così, in un batter d’occhio,  la crostata salata ai funghi, un piatto che riproporrò quanto prima e che porterò spesso in tavola le domeniche o i giorni di festa, magari variandone la tipologia di funghi utilizzati. Curiosi? Allora rimbocchiamoci le maniche e andiamo in cucina!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotoloPasta Sfoglia
  • 500 gFunghi
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 100 gGrana o Parmigiano (grattugiato)
  • 200 gPanna da cucina
  • 2Uova
  • 1 cucchiaioPangrattato
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Latte (per la finitura)

Preparazione

  1. Pulite i funghi, io ho usato i pleurotus, ma qualunque varietà va bene anche il misto funghi surgelato o gli champignons, fate voi. Se come me usate i pleurotus, tagliateli a pezzettini, rosolate una cipolla in olio d’oliva e aggiungeteli, salate e lasciate cuocere a fiamma vivace fino a che tutta l’acqua non sarà evaporata e saranno ben asciutti.

  2. Aggiungete il grana, la panna, le uova e il pangrattato, mescolate.

  3. Rivestite una teglia con la pasta sfoglia, versate dentro il composto e decorate con la sfoglia rimasta, spennelate le decorazioni con poco latte e infornate a 200°C ventilato per 25-30 minuti o fino ad ottenere la giusta doratura.

  4. Lasciate intiepidire e portate in tavola, è comunque apprezzabile anche a temperatura ambiente. Per organizzarsi per tempo potrete assemblare la torta anche il giorno prima di portarla in tavola, a patto che abbiate l’accortezza di far raffreddare bene il ripieno. Una volta composta, copritela con pellicola e riponete in frigo fino al momento di cuocerla, spennellate e infornate. Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni! Seguitemi anche: su pinterest , su instagram e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette! Infine se hai gradito questa preparazione, guarda pure: –Torta salata ai carciofi facile e veloce; –Torta bassa di speck e patate; –Torta salata con ragù e mozzarella; –Torta salata con spinaci e provala affumicata; –Torta salata con riso e funghi; Torta salate di patate e formaggio.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.