Crea sito

Torta salata ai carciofi facile e veloce

Torta salata ai carciofi facile e veloce.

Quest’anno nelle mie zone carciofi se ne sono visti poco, a causa delle alluvioni alla piana di Catania, delle gelate e della copiosa caduta di cenere vulcanica, i raccolti sono stati irrimediabilmente compromessi e i prezzi sono saliti alle stelle.

Qualche giorno fa però, il mio fruttivendolo di fiducia è riuscito ad accaparrarsene una buona fornitura e li ha proposti ai clienti a prezzi se non modici, comunque accessibili, naturalmente e dato che era da un po’ che non ne preparavo, ho deciso di acquistarli pure io. Ho preso quindi un “fascio di carciofi”, che da noi è un unita di misura dell’ortaggio stesso e comprende 25 fiori e li ho portati orgogliosamente a casa.

Ma lì, bisognava cucinarli questi ortaggi, no? Ho cominciato  sbizzarrirmi e dopo aver preparato i carciofi crudi marinati al limone con scaglie di parmigiano,  mi è venuta voglia di preparare una deliziosa torta salata  e unendo l’utile al dilettevole ho portato la mia creazione a cena  dai miei suoceri, dove è praticamente andata a ruba!

In pratica, approfittando di  due rotoli di pasta sfoglia congelata (se non la consumo, per evitare che vada a male la congelo) e pochi carciofi, ho preparato un piatto sfizioso che è sparito in un attimo!

Se vi ho incuriosito e volete conoscere la mia ricetta della torta salata ai carciofi, seguitemi, la prepareremo insieme.

 

Torta salata ai carciofi
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 Persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 8 Carciofi
  • 1 Cipolla
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaio Farina 0 (scarso)
  • 350 g Latte
  • 80 g Grana o Parmigiano (grattugiato)
  • 200 g Panna da cucina
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Latte (per la finitura)

Preparazione

  1. Pulite i carciofi, eliminate le foglie più dure e la parte più fibrosa del gambo, quindi tagliateli in modo da ricavarne solo i cuori, man mano che procedete lasciate i carciofi in ammollo in acqua e limone per evitare che ossidandosi diventino neri.

    Tagliate ogni cuore a metà, eliminate la peluria e tagliate a fette sottili.

    Rosolate un cipolla tagliata a tocchetti, unite i carciofi, salate e lasciate insaporire, finite la cottura aggiungendo un po’ d’acqua.

  2. Quando i nostri ortaggi saranno cotti, ma ancora consistenti, raccoglieteli su un lato della pentola, aggiungete un cucchiaio di farina, unite un po’ d’olio, lasciate rosolare quindi mescolate tutto, poi, poco per volta unite il latte e lasciate cuocere mescolando fino a che non si sia addensato, avvolgendo i cuori in una salsa.

    Spegnete e lasciate raffreddare fino a raggiungere la temperatura ambiente.

  3. Stendete un foglio di pasta sfoglia su una teglia, distribuitevi i carciofi, il grana o il parmigiano, la panna e un po’ di pepe nero, se gradite.

    Coprite con l’altro foglio di pasta e sigillate i bordi, con gli scarti di fate delle decorazioni.

    Spennellate la superficie della torta del latte e infornate a 180°C per 20-30 minuti o fino ad ottenere la doratura desiderata.

    Fate attenzione al fondo della torta, se doveste notare che è ancora bianco, coprite la superficie con l’alluminio e proseguite qualche minuto con la cottura, poggiando la teglia sulla parte bassa del forno.

  4. Torta salata ai carciofi

    Lasciate intiepidire la torta e servite tiepida.

    Potrete assemblare la torta anche il giorno prima di portarla in tavola e conservarla in frigo, coperta da pellicola fino al momento di cuocerla. Prima di infornarla occorrerà solo spennellarla con il latte. Nel caso vogliate assemblare la torta in anticipo, abbiate cura di inserire i carciofi solo da freddi.

    Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Seguitemi anche:

    su pinterest ,

    su instagram

    e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette!

    Infine se hai gradito questa preparazione, guarda pure:

    Torta bassa di speck e patate;

    Torta salata con ragù e mozzarella;

    Torta salata con spinaci e provala affumicata;

    Torta salata con riso e funghi;

    Torta salate di patate e formaggio.

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.