Crea sito

Carciofi crudi marinati al limone con scaglie di parmigiano

Carciofi crudi marinati al limone con scaglie di parmigiano.

Utili per il fegato e per disintossicare l’organismo, i carciofi sono ortaggi di origine mediterranea ricchi di principi attivi che gli conferiscono proprietà depurative, digestive e anti-colesterolo, questo grazie alla cinarina.

La cinarina è un polifenolo che fa bene al fegato, ne stimola la rigenerazione delle cellule, soprattutto di quelle che sono state esposte ai danni causati dagli alcolici o da alimenti poco sani come fritti e insaccati. Questo polifenolo ha anche un’azione di contrasto dei picchi glicemici, aiuta quindi a prevenire il diabete oltre che le malattie cardiovascolari ed ha anche proprietà diuretiche e disintossicanti. Ma la cinarina è termolabile e in cottura gran parte delle proprietà di questo meraviglioso ortaggio si perdono, è per questo consigliato di mangiare il carciofo anche crudo. Oggi, proprio per questo motivo, voglio suggerirvi una ricetta po’ alternativa ma stuzzicante, che ha come protagonista il carciofo crudo e alla quale,  per dare un tocco di sapore in più e rendere il piatto completo, aggiungeremo anche delle scaglie di parmigiano.

Se siete curiosi di conoscere questa ricetta originale, light, saporita e saziante, seguitemi, la prepareremo insieme.

Carciofi crudi marinati al limone con scaglie di parmigiano
  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Carciofi 6
  • Limoni 2
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Aglio q.b.
  • carota 1/2

Preparazione

  1. Sciacquate i carciofi sotto l’acqua corrente, scegliete quelli più teneri, quelli che hanno ancora la forma di bocciolo chiuso. Privateli delle foglie esterne. quelle più dure e fibrose, tagliate anche il gambo e pelatelo a fondo.

    Man mano che procedete lasciate i carciofi immersi in acqua e limone, non devono assolutamente ossidarsi.

    Dividete i cuori di carciofo a metà, privateli della peluria interna, affettateli con una mandolina o in ogni caso molto sottili.

    Irrorate il tutto con abbondante succo di limone, salate un po’ e lasciate marinare per almeno un’ora.

    Trascorso il tempo, scolate il succo di limone in eccesso, condite con abbondante olio extravergine d’oliva, prezzemolo e aglio o in alternativa sostituite con un po’ di cipollotto fresco.

    Per dare un po’ di colore all’insalata, aggiungete delle fettine di carote, mescolate e portate in tavola. I carciofi così preparati si mantengono in frigo per un giorno intero, perdendo solo in po’ in croccantezza.

  2. Nella prima foto in alto a destra vedete un carciofo ancora tenero, le altre due foto invece rappresentano un bocciolo che sta per aprirsi quindi un carciofo duro, ottimo per preparare risotti, pasta o frittate.

  3. Carciofi crudi marinati al limone con scaglie di parmigiano

    Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Seguitemi anche:

    su pinterest ,

    su instagram

    e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette!

    Infine se hai gradito questa preparazione, guarda pure:

    Pollo in insalata ricetta light con yogurt e carote;

    Insalata estiva di pollo e verdure;

    Insalata greca – Greek salad

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.