Crea sito

Orzo perlato con zucca e funghi

Orzo perlato con zucca e funghi…
L’ orzotto con zucca e funghi, valida alternativa al classico risotto, è un piatto semplice, economico, genuino e molto saporito, perfetto da gustare in autunno e in inverno e ideale come comfort food quando fa freddo.
Dal colore invitante, dal gusto e dal profumo unico, può essere l’ideale da portare in tavola durante una cena rustica tra amici o in famiglia e può essere realizzato in una versione totalmente vegan o mantecato con burro e parmigiano per una versione più ricca di gusto e sapore.
Io lo realizzo spesso per i miei cari, che tra l’altro adorano questo cereale dalla consistenza particolare e diversa dal solito e finisce sempre in un attimo!
Se quindi siete in cerca di ricette sfiziose per preparare l’orzo perlato, provate questa, sarà un successo assicurato!

Orzo perlato con zucca e funghi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gorzo perlato
  • 600 gzucca
  • 600 gfunghi (misti, freschi o surgelati)
  • 1cipolla (media)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.brodo vegetale (o acqua)
  • 30 gburro (facoltativo)
  • 70 gparmigiano Reggiano DOP (facoltativo)

Orzo perlato con zucca e funghi: preparazione…

  1. Orzo perlato con zucca e funghi

    Pelate la cipolla, affettatela e rosolatela in abbondante olio extravergine d’oliva.

    Unite la zucca pelata e tagliata a cubetti, salate e lasciate insaporire.

    Unite i funghi e lasciate andare fino a che quasi tutta l’acqua di vegetazione non sarà evaporata.

    Aggiungete l’orzo e mescolate.

  2. Orzo perlato con zucca e funghi

    Unite poco per volta il brodo bollente o l’acqua, nel primo caso non servirà aggiustare di sale perché il brodo è già sapido, viceversa a fine cottura dovrete farlo. Naturalmente, utilizzando un buon brodo, il piatto finito risulterà più buono.

    Lasciate cuocere l’orzotto mescolando spesso e aggiungendo del brodo tutte le volte che serve, procedendo quindi come un normale risotto. A fine cottura se vorrete rendere il piatto ancora più ricco potrete aggiungere 30g di burro, 70 di parmigiano o grana e mantecare fuori fuoco prima di servire. Io dovevo realizzare una ricetta vegetariana ed ho omesso questo passaggio.

  3. Orzo perlato con zucca e funghi

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

Seguimi sui social per restare aggiornato: facebook; pinterestinstagramtwitter.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.