Lonza di maiale in crosta con mele e arancia

Lonza di maiale in crosta con mele e arancia…
Mi piace preparare secondi piatti gustosi economici, perché sono convinta che qualunque cosa, se fresca e ben cucinata, può dare ottimi risultati.
Adoro acquistare la lonza di maiale intera, ai miei figli piace molto e mi sbizzarrisco nel preparare arrosti originali e diversi dal solito.
Recentemente ho preparato un arrosto di maiale in crosta con un pezzo di lonza, una versione con mele e arance davvero deliziosa, un piatto che ha riscosso in tavola tanto successo, con una spesa minima.
Oggi condivido la ricetta con voi, sono sicura che vi piacerà moltissimo, provatela con me!!

Lonza di maiale in crosta con mele e arancia
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti…

1.2 kg lonza di maiale (con qualche filamento di grasso)
3 mele (grandi)
2 arance (succose)
2 cucchiai miele
q.b. olio extravergine d’oliva
1/2 bicchiere vino bianco
q.b. erbe aromatiche
2 carote (medie)
1 cipolla
q.b. sale
1 rotolo pasta sfoglia
q.b. uovo (battuto)
q.b. semi di sesamo

Strumenti

Strumenti…

1 Pentola
1 Termometro
1 Forno
1 Pirofila

Passaggi

Preparazione

Pelate le carote e le cipolle e tagliatele.
Pelate le mele e tagliatele a tocchetti, raccoglietele in una ciotola, unite il succo d’arancia, un cucchiaio di miele, le erbe aromatiche (rosmarino, salvia, pepe nero…), mescolate e mettete da parte.

Lasciate appassire la cipolla e le carote in abbondante olio d’oliva, poggiatevi la lonza (se riuscite a legarla o ad avvolgerla nella rete, eviterete che si sformi in cottura) e rosolatela molto bene da tutti i lati, rigirandola spesso.
Nell’acquistare la lonza, sceglietene un pezzo che non sia troppo magro, la carne resterà più succosa e tenera.Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare del tutto.

Lonza di maiale in crosta con mele e arancia

Unite le mele, abbassate la fiamma e lasciate cuocere a fiamma bassa per un’ora, rigirando la carne di tanto in tanto e salandola a metà cottura.
Trascorsa un’ora dalla posa sul fornello, misurate la temperatura al cuore della carne che, se volete un arrosto di maiale cotto, ma ancora tenero e succulento, non deve superare la temperatura al cuore di 65°C.
(Solitamente per raggiungere i 65°C, la lonza dovrebbe cuocere un’ora per kg, ma l’unico modo per non sbagliare è misurarne la temperatura con un termometro da cucina).
Evitate di bucare il pezzo di carne troppe volte, ne uscirebbero i succhi e si rovinerebbe.

Lonza di maiale in crosta con mele e arancia

Togliete la carne dal fuoco e lasciatela freddare per un’ora.
Intanto lasciate cuocere ancora il fondo di cottura per qualche minuto, in modo che si restringa.

Lonza di maiale in crosta con mele e arancia

Private la lonza della rete o dello spago e spennellatela con un po’ di miele.
Srotolate la sfoglia, tagliatene via due strisce e mettetele da parte, posizionatevi sopra la lonza e impacchettatela con la sfoglia.
Decorate con le strisce messe da parte, spennellate con uovo battuto, cospargete di semi e cuocete in forno ventilato a 180°C per 25-30 minuti.
Sfornate, lasciate intiepidire appena.

Lonza di maiale in crosta con mele e arancia

Tagliate a fette sottili utilizzando un coltello affilato a lama liscia e servite con il fondo di cottura, che se vorrete trasformare in salsa, vi basterà frullare.

Lonza di maiale in crosta con mele e arancia

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:
facebook; pinterestinstagramtwitter e tiktok.

“In questa ricetta vi è presenza di alcuni link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Si tratta comunque di semplici suggerimenti d’acquisto, senza alcun vincolo”.

Lonza di maiale in crosta con mele e arancia

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.