Salmone all’arancia cotto sotto vuoto con crema d’avocado

Salmone all’arancia cotto sotto vuoto con crema d’avocado…
Conoscete la tecnica della cottura sottovuoto o sous vide del cibo? La tecnica della cottura sottovuoto permette di cucinare uniformemente il cibo, in modo che non vi siano differenze di temperatura tra la parte interna e quella esterna, questo consente al prodotto di trattenere l’umidità naturale dell’alimento, che alla fine ne risulta più morbido, succulento e saporito. Per realizzare la cottura sottovuoto degli alimenti, bisogna avere degli appositi sacchetti, una pompa che ne estragga l’aria e un strumento che mantnga la cottura costante e sempre inferiore ai 100°C.
Io adoro la tecnica della cottura sottovuoto e se c’è qualcosa che amo più di altre preparazione è il salmone sous vide, un piatto leggero che puoi declinare in mille modo, ma che grazie a questa tecnica, risulta strepitosamnte tenero e succulento.
In questa ricetta vi racconto come preparare il salmone all’arancia sous vide, con contorno di crema di avocado. Pronti a correre in cucina? Andiamo allora, vedrete che bontà!



do you want to read the recipe in English? Here it is: Vacuum-cooked oranged salmon with avocado cream

Salmone all’arancia cotto sotto vuoto con crema d’avocado
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaCottura lenta
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g salmone (due tranci)
1 avocado (medio)
3 arance
1 limone
q.b. sale
q.b. prezzemolo
q.b. olio extravergine d’oliva
Mezzo cucchiaino amido di mais (maizena)

Strumenti

1 Slow cooker
1 Frullatore / Mixer

Passaggi

Raccogliete il salmone in una ciotola, versatevi sopra il succo di due arance (100ml circa), un po’ d’olio, prezzemolo e scorza d’arancia.
Lasciate marinare in frigo per mezz’ora, rigirandolo di tanto in tanto.
Scaldate molto, molto bene una piastra di ghisa (o antiaderente), scottate il salmone 10 secondi per lato.

Inserite il salmone in una busta per cottura sottovuoto ed estraete l’aria (potete utilizzare una pompa per sottovuoto o immergere quasi tutto il sacchetto in acqua, chiudere e fare uscire l’aria rimanente da una piccola apertura, prima di sigillare).
Cuocete a 52°C per 30-40 minuti, tutto dipende dallo spessore del trancio.
Prendete il fondo di marinatura, versatevi la punta di un cucchiaio di amido, mescolate e lasciate addensare sul fuoco.
Dovrete ottenere una salsa densa, ma ancora fluida.

Pelate l’avocado, deve essere morbido, ma ancora dalla polpa brillante e chiara, frullatelo con succo di limone, succo d’arancia, sale, olio e prezzemolo.
Dovrete ottenere una crema liscia e vellutata.

Salmone all’arancia cotto sotto vuoto con crema d’avocado

Distribuite della salsa di avocado sui piatti, prelevate i tranci di salmone della busta, con delicatezza e senza romperli e posizionateli sopra la crema.
Versate un po’ di salsa ottenuta dalla marinatura che evete lasciato addensare e portate in tavola.
Vedrete, questo piatto originale e particolare, riscontrerà il successo dei vostri inviatati, il salmone tenero e succoso li farà innamorare al primo assaggio!!
“Scopri la mia recensione sul set per cottura a bassa temperatura Zwilling Fresh&Save: Zwilling Fresh&Save.

Salmone all’arancia cotto sotto vuoto con crema d’avocado

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook; pinterestinstagramtwitter e tiktok.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.