Filetto di spigola cotto sotto sottovuoto con salsa di senape e miele

Filetto di spigola cotto sotto sottovuoto con salsa di senape e miele e contorno di asparagi…
Tempo fa ho ricevuto in regalo una meravigliosa pentola slowcooker adatta alle esigenze della mia numerosa famiglia.
Inizialmente ero molto scettica sulle sue potenzialità, poi pian piano ho iniziato ad utilizzarla e mi si è aperto davvero un mondo, ho provato le cotture lente ed ho provato pure le cotture sottovuoto delle carni delicate come i filetti di pesci.
La ricetta che ti racconterò adesso è realizzata proprio con la cottura sottovuoto del filetto di spigola fresco, con questo sistema la carne cuoce lentamente nei suoi succhi, non perde sapore, resta tenera e succulenta e con l’aiuto degli aromi diventa ancora più buona.
A fine cottura ho servito su un letto di asparagi ed ho guarnito con salsa di senape e miele, che devo dire è una delle salse più buone mai mangiate!
Ma andiamo in cucina che vi racconto passo passo come realizzarlo!

Filetto di spigola sotto sottovuoto con salsa di senape e miele
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 6spigola d’allevamento, filetti
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.erbe aromatiche (prezzemolo, timo, menta, erba cipollina…)
  • q.b.succo di limone
  • 600 gasparagi
  • 150 gsenape
  • 100 gmiele
  • 1 cucchiainoamido di mais (maizena)

Filetto di spigola sotto sottovuoto con salsa di senape e miele: preparazione…

  • Slow cooker
  • Padella
  • Busta per sottovuoto

Preparazione

  1. Sistemate i filetti di spigola in un piatto, condite con olio, succo di limone e erbette aromatiche a piacere, raccogliete in due buste per alimenti o adatte a realizzare il sottovuoto.

    Posizionate le buste su una superficie piana e lasciate uscire il grosso dell’aria passando una mano e sigillando la busta, quindi immergete in acqua, aprite leggermente e lasciate che tutta l’aria rimasta esca fuori, tirate la zip o sigillate il sacchetto definitivamente.

    Lasciate marinare in frigo 30 minuti, quindi posizionate nella vostra slowcooker coprendo d’acqua tutta la busta, almeno fino all’altezza del pesce.

    Cuocete per 60 minuti a 50°C.

    (Utilizzate dell’acqua che sia già a 50°, eviterete tempi di attesa più lunghi)

  2. Filetto di spigola sotto sottovuoto con salsa di senape e miele

    Preparate la salsa di senape e miele.

    Raccogliete in una ciotola la senape e il miele millefiori o d’acacia, mescolate, aggiungete un po’ di paprika se gradite e un cucchiaino di amido di mais, mescolate e cuocete al microonde per 90 secondi o a bagnomaria per dieci minuti.

    Addensata la salsa, mescolate fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi.

    Lessate gli asparagi per dieci minuti in acqua bollente leggermente acidulata con un po’ di succo di limone (io ho trovato solo dei tristissimi asparagi surgelati, se potete usatene di freschi, sono molto più buoni), salate, scolate e passate sotto l’acqua corrente fredda per fermare la cottura.

    Disponete gli asparagi su un piatto, posizionatevi i filetti cotti, spolverizzate con un pizzico di sale e distribuitevi sopra qualche cucchiaio di salsa di senape.

    Guarnite con erbette aromatiche, portate in tavola e servite ancora caldi, vedrete che bontà!

La mia slow cooker è questa: slow cooker sous vide, grande e capiente da 6,5 litri e perfetta per noi che siamo in 5 e che garantisce la cottura con la sonda per valutare gli arrosti e la cottura sottovuoto. Ne esistono in commercio anche modelli più piccoli.

Seguimi sui social per restare aggiornata sulle nuove ricette…facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

“In questa ricetta vi è presenza di alcuni link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Si tratta comunque di semplici suggerimenti d’acquisto, senza alcun vincolo”.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.