Crea sito

Arrosto di maiale in crosta di pasta sfoglia

Arrosto di maiale in crosta di pasta sfoglia…
Durante le feste o nell’approssimarsi della Domenica, si è sempre in cerca di ricette speciali e golose da portare tavola, e se queste ricette oltre ad essere facili sono anche economiche, ecco che ci conquistano sin da subito!
Così è per l’arrosto di maiale in crosta, che ha un costo di circa 12/15 euro, ma è così buono e ed elegante che fa sempre fare un figurone senza stressarsi troppo.
La ricetta è semplice e il risultato è garantito e mantenendo le giuste temperature di cottura, la carne resta morbida e succosa, inoltre la crosta realizzata con pasta sfoglia, rende l’arrosto dorato, bello a vedersi e sfizioso da mangiare e il tutto è completato da gusto dello speck che avvolge la carne e la rende più saporita.
Ma adesso, non ci resta che andare in cucina a mettersi in opera: siete pronti?
Corriamo in cucina allora!

Arrosto di maiale in crosta
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.2 kglonza di maiale
  • 1 rotolopasta sfoglia (rettangolare)
  • 150 gspeck (a fette)
  • 1cipolla (media)
  • 2carote (medie)
  • q.b.erbe aromatiche (fresche)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 100 gvino bianco
  • q.b.uovo (sbattuto per la finitura)

Strumenti

  • Termometro da cucina per arrosti
  • Pentola (per arrosto)
  • Teglia
  • Frullatore / Mixer

Arrosto di maiale in crosta di pasta sfoglia: preparazione…

  1. Arrosto di maiale in crosta

    Chiedete al vostro macellaio un pezzo di lonza non troppo magro e che abbia ancora un po’ di grasso e fatelo inserire nell’apposita rete con un rametto di rosmarino fresco.

    Tornati a casa preparate un battuto grossolano di carote e cipolle e fate appassire in un buon giro d’olio d’oliva.

    Unite il pezzo di carne e rosolatelo da tutti i lati, fino a che la carne non si sia ben sigillata.

    Sfumate con un po’ di vino bianco e lasciate evaporare.

  2. Arrosto di maiale in crosta

    Aggiungete all’arrosto 800ml circa d’acqua, abbassate un po’ la fiamma e lasciate cuocere.

    Trascorsi circa 45 minuti dalla ripresa del bollore (aggiustate di sale solo a metà cottura), infilzate la carne con la sonda del termometro e misurate la temperatura al cuore, questa non dovrà essere né superiore né inferiore ai 60°-62° . Ad una temperatura più bassa vi ritrovereste un arrosto crudo, e con la carne di maiale non ce lo si può permettere, andando oltre invece, vi ritrovereste una carne secca, asciutta e stopposa.

    Spostate il pezzo di lonza su una gratella posta dentro un contenitore che possa raccoglierne i succhi e lasciate intiepidire.

    Lasciate invece che il brodo nella pentola si addensi, alla fine lo frullerete per ottenere una salsa di accompagnamento.

  3. Arrosto di maiale in crosta

    Stendete la sfoglia su un piano, con il lato corto verso di voi, disponetevi lo speck a fette e poi la carne, tamponata leggermente con della carta assorbente.

    Avvolgete il pezzo di lonza e chiudetelo come fosse un pacchetto.

    Recuperate i pezzi di sfoglia avanzati per fare le decorazioni e spennellate con abbondante uovo sbattuto.

    Cuocete in forno ventilato per 15-20 minuti o fino ad ottenere la doratura desiderata.

    La carne, durante la permanenza in forno non andrà oltre in cottura, quindi vi consiglio di cuocerla molto bene mentre è in pentola.

    Sfornate l’arrosto e servitelo a fette accompagnato dal suo fondo di cottura e magari con un contorno di patate arrosto.

  4. Se non avete mai cotto le patate al forno, prendetene circa 1kg, pelatele e tagliatele a tocchetti, raccoglietele in una pirofila, unite mezza cipolla a pezzettini, abbondante olio, sale e rosmarino, mescolate e cuocete in forno per 35-40 minuti o fino a che non risulteranno morbide.

  5. Arrosto di maiale in crosta

    L’arrosto di maiale va servito caldo, quindi vi consiglio di terminare la cottura poco prima di portare in tavola, quello avanzato potrà essere riposto in frigo in un contenitore ermetico e scaldato al bisogno, ma non sarà mai buono, come appena fatto.

    Durante la cottura evitate di bucherellare l’arrosto con la forchetta, i succhi resteranno al suo interno. Se infilzandolo con la sonda dovesse risultare crudo, non estraetela, ma aspettate che raggiunga la temperatura, eviterete altri fori.

  6. Arrosto di maiale in crosta

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.