Ciambelle fritte

ciambelle fritte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho preparato queste ciambelle fritte a fine agosto, prima di riprendere gli impegni di settembre , per addolcire un po’ la pillola.

E’ stata una merenda divertente e golosissima , di cui le mie figlie ancora oggi ringraziano.

Ho preso questa ricetta dalla collega e Amica del blog Lifferia , le sue Donuts glassate, io le ho zuccherate … e mi hanno ricordato l’infanzia e le feste del paese, o le sagre, con quelle bancarelle che vendevano tantissime frittellone… mi sono tornate alla mente le immagini della gente sorridente, in coda per poter prendersi quella frittella tanto desiderata… ed ho ricordato i profumi legati a questo dolce… ammetto che pero’ fatte in casa hanno un sapore completamente diverso ed una genuinità impagabile; senza contar poi  quanta soddisfazione ne deriva . Ho seguito la ricetta della Lifferia, modificandola appena appena , solo che non le ho glassate , come vi dicevo , le ho semplicemente passate nello zucchero ancora calde 🙂

Ingredienti per circa 14 ciambelle:

-500 g di farina

-300 ml latte parzialmente scremato tiepido

-40 g di burro morbido a basso contenuto di grassi

-25 g di lievito di birra fresco

-1 uovo

-1 pizzico di sale

-olio per friggere o di oliva o di semi di girasole

-zucchero q.b.

Occorrente: pellicola trasparente, carta casa assorbente

Preparazione:

In un una ciotola capiente, mescolare la farina e il sale. Scaldare il latte ed intiepidirlo, sciogliervi al suo interno il lievito, versare il tutto nella farina aggiungendo il burro e l’uovo. Impastare  sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, che lasceremo riposare circa 20-30 minuti. Trascorso questo tempo portare l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e con il matterello stenderlo avendo cura di lasciare l’impasto steso spesso circa 1 cm .

Con uno stampo tondo , che sia uno stampo da biscotti, o anche solo un bicchiere, ricavare dall’impasto steso dei dischi, e con uno stampo tondo più piccolo bucare nel centro le nostre ciambelle, con l’impasto avanzato potrete stendere nuovamente e ricavare altre ciambelle. Lasciare riposare ancora 20 minuti, avendo cura di coprire le ciambelle con della pellicola.

Prendere una capiente padella, mettervi dell’olio (le ciambelle dovranno galleggiare) e scaldarlo, sarà pronto quando ,facendo la prova con una briciola, questa tornerà subito a galla, friggere le ciambelle da entrambi i lati, rendendole dorate.

Adagiatele sulla carta casa assorbente per levare l’olio in eccesso e passatele nello zucchero ancora calde.

Dolcissima merenda 😀


Ciambelle fritte

ciambelle fritte

 

Seguimi su Facebook e non perderai nessun mio aggiornamento, grazie!

Print Friendly, PDF & Email

10 Commenti su Ricetta: Ciambelle fritte

I Commenti sono chiusi.