Crea sito

Timballo di tagliatelle e polpette in crosta

Il timballo di tagliatelle e polpette in crosta è un primo piatto ricco e gustoso tipico dei giorni di festa. E’ una variante del popolare timballo di pasta al forno della tradizione gastronomica italiana. L’idea di questo piatto risale al medioevo, la sua preparazione consisteva in un pasticcio di pasta, ripiena di sughi molto ricchi a base di carne di maiale o di selvaggina alla quale si aggiungevano ingredienti vari come uova sode, formaggi, verdure e ortaggi, tutto veniva, poi, racchiuso da un guscio di pasta frolla o brisèe, e cotto in forno. In questa ricetta troviamo le tagliatelle fresche, un ragù di polpette , uova sode, provola e besciamella. Per il guscio mi sono divertita ad intrecciare una base di pasta sfoglia che ho decorato con un mix di semi di cereali.

Timballo di tagliatelle e polpette in crosta
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il timballo di tagliatelle con polpette in crosta

  • 500 gTagliatelle all’uovo
  • 1Guscio di pasta sfoglia
  • q.b.Ragù di polpette
  • q.b.Besciamella
  • 1Uovo sodo
  • 50 gProvola
  • q.b.Grana Padano DOP (grattugiato)

Ingredienti per il guscio di pasta sfoglia

  • 1 rotoloPasta Sfoglia rotonda
  • 1 rotoloPasta Sfoglia rettangolare
  • 1Uovo
  • q.b.Mix di cereali

Ingredienti per le polpette

  • 500 gCarne di suino (macinata)
  • 140 gPane raffermo
  • 1Uova
  • 2 cucchiaiPecorino
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Prezzemolo (tritato)
  • 1 bicchiereLatte

Ingredienti per il ragù di polpette

  • 2Passata di pomodoro (in bottiglia da 750 ml ciascuna)
  • polpette
  • q.b.Sale
  • 2 foglieBasilico
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1Carote
  • 1/2Cipolle
  • 1 costaSedano

Ingredienti per la besciamella

  • 500 mlLatte
  • 50 gfarina
  • 25 gBurro

Strumenti

  • Teglia da 26 cm
  • Carta forno
  • Casseruola dai bordi alti
  • Ciotola

Preparazione del timballo di tagliatelle con polpette in crosta

preparazione del ragù di polpette

  1. In una ciotola ammollate il pane raffermo con il latte. Strizzate e riducete in briciole.

    Sempre in una ciotola capiente inserite la carne macinata, il pane ammorbidito, l’uovo, il pecorino grattugiato, il prezzemolo tritato finemente, il sale e il pepe.

    Impastate bene gli ingredienti tra loro con una forchetta, l’impasto deve risultare morbido e asciutto.

    Adesso con l’impasto ottenuto fate delle palline di media grandezza e mettete da parte.

  2. In una caseruola dai bordi alti versate l’olio extravergine d’oliva, aggiungete la carota, il sedano e la cipolla lavati e tritati finemente. Fate rosolare un paio di minuti. Versate la passata di pomodoro, aggiungete il sale, il pepe e il basilico. Fate cuocere e portate a bollore.

    A questo punto inserite una per volta le polpette preparate in precedenza. Fate cuocere per 30/35′ a fuoco lento.

preparazione della besciamella

  1. In una casseruola preferibilmente antiaderente versate il latte e il burro, fate scaldare e versate lentamente la farina a pioggia mescolando con una frusta a mano e facendo attenzione a non formare i grumi. Quindi aggiungete un pizzico di sale. Continuate la cottura sempre mescolando fino a che non si sarà rappresa.

preparazione del guscio di pasta sfoglia

  1. timballo di tagliatelle e polpette in crosta

    Prendete i rotoli di pasta sfoglia dal frigorifero e lasciateli a temperatura ambiente per 10′. Con il rotolo di forma rotonda foderate la base della teglia già rivestita con carta da forno.

    Bucherellate il fondo con una forchetta.

    Utilizzate il rotolo di forma rettangolare per creare una base intrecciata che andrà a chiudere il guscio di pasta sfoglia del timballo.

  2. Questo schema spiega come creare la base intrecciata che andrà a chiudere il timballo.

    Allineare 7 strisce regolari su un foglio di carta da forno e sollevare le strisce 2 – 4 – 6 in senso verticale.

    Posizionare una striscia in senso orizzontale come nella foto.

  3. Abbassare le strisce 2 – 4 – 6 – sulla striscia orizzontale.

  4. Sollevare le striscie 1 – 3 – 5 – 7- e adagiare una seconda striscia in senso orizzontale.

  5. Continuare seguendo sempre lo stesso schema fino a creare una base intrecciata e regolare che possa ricoprire l’intera superfice del timballo. Riporre i frigorifero per 30′ circa. per velocizzare i tempi potete mettere in freezer per 15′. L’intreccio deve indurirsi.

preparazione finale

  1. timballo di tagliatelle e polpette in crosta

    Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata rispettando i tempi di cottura consigliati. Scolate e trasferite le tagliatelle in una ciotola capiente. Aggiungete il ragù, il formaggio grana grattugiato, l’uovo sodo e la provola tagliati a pezzetti. Amalgamate tra loro gli ingredienti. Disponete le tagliatelle cosi condite sulla base della pasta sfoglia e finite con abbondante besciamella e polpette.

  2. timballo di tagliatelle e polpette in crosta

    A questo punto riprendete dal frigorifero la base di pasta sfoglia intrecciata. Sollevatela con delicatezza dalla carta forno e adagiatela sulla superficie del timballo. Chiudete il tutto con il bordo eccedente della base inferiore e spennellate la superficie con l’uovo sbattuto. Finite con una manciata di semi vari di cereali. Mettete in forno a 180° per 30/35′.

piccoli suggerimenti….

Il timballo di tagliatelle con polpette è un primo piatto dalla preparazione lunga e complessa, ma non difficile. Per rendere il lavoro più agevole, consiglio di preparare le polpette, il ragù e la base intrecciata un giorno prima e conservare in frigorifero. E’ possibile, inoltre utilizzare diversi tipi di pasta come i maccheroni o gli aneletti. Il timballo si seve caldo e si conserva un paio di giorni in frigorifero.

/ 5
Grazie per aver votato!