Crea sito

Polpette al sugo, ricetta tradizionale

Polpette al sugo, ricetta tradizionale, uno di quei piatti che ci riportano indietro nell’infanzia ma che piacciono a tutti, grandi e piccini. Quando non sappiamo cosa inventarci per pranzo, ricorriamo alle classiche ricette, come le polpette, e saremo sicuri che sarà gradito dai nostri commensali.

polpette(FILEminimizer)

Non avevo ancora pubblicato un post dedicato a questo piatto, forse perché inconsciamente lo trovavo banale ma per fare delle buone polpette ci vogliono dei piccoli accorgimenti affinché l’esito sia positivo.

E poi le polpette mi ricordano un bel libro letto qualche tempo fa, che forse in qualche modo ha alimentato (è proprio il caso di usare questo termine) la mia passione per la cucina vista come uno stile di vita, quasi una filosofia. Il libro si chiama “Il riposo della polpetta” di Massimo Montanari e vi cito la bellissima frase stampata sulla retro copertina: “La cucina non è solo il luogo in cui si progettano sopravvivenza e piacere. La cucina è anche il luogo ideale per allenare la mente…Il riposo della polpetta è come il riposo dei pensieri: se aspetti un po’, vengono meglio.”

Ovviamente la ricetta delle polpette al sugo la preparo abbastanza spesso, e si presta anche a “subìre” varianti con l’aggiunta di altri ingredienti, anche con l’intento di far mangiare un po’ di verdure al piccolo di casa. Vi consiglio di unire della crema di carote nell’impasto delle polpette, le renderà anche più morbide e gustose.

Ingredienti: (per 3 persone) 

250 gr di carne macinata (bovina, suina o mista)

800 gr di polpa di pomodori in scatola

50 gr di mollica di pane (io ho usato quello di semola di Laterza, il pugliese)

1 uovo

un ciuffo di prezzemolo

qualche foglia di basilico (opzionale, in inverno si può anche non mettere perché è preferibile usare verdure di stagione)

parmigiano o pecorino grattugiato q.b.

pangrattato q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

1/2 cipolla

latte q.b.

sale q.b.

Per la variante con le verdure

1 carota grande

olio q.b.

sale q.b.

Preparazione:

Per prima cosa passare la mollica del pane nel mixer e sbriciolarla finemente.

Bagnare leggermente il pane con il latte.

Lavorare la carne macinata un po’ con la forchetta ed aggiungervi l’uovo sbattuto, il prezzemolo tritato, il formaggio grattugiato, il pane inzuppato nel latte ed un pizzico di sale.

Nel caso vogliate aggiungere la crema di carote sarà sufficiente tagliarla a julienne e metterla a cuocere per circa 15-20 minuti in una padella antiaderente con un filo d’olio, un po’ di sale e dell’acqua. Mantenere sempre umido durante la cottura ma senza eccedere perché alla fine andremo a frullare il tutto per ottenere la crema che dovrà risultare densa e non troppo liquida.

Mescolare tutto per bene e mettere in frigo per 30/45 minuti al fine di far compattare meglio il composto.

Nel frattempo iniziare a preparare il sugo: in una pentola capiente mettiamo la cipolla tagliata a lamelle con un filo d’olio e poi unirvi il pomodoro con il sale e un po’ d’acqua.

Mentre il sugo cuoce riprendiamo l’impasto per le polpette e creiamo delle palline di ugual misura per renderle più compatte.

Quando il sugo inizierà a bollire vi versiamo delicatamente le polpette. Le facciamo affondare nel sugo senza toccarle con il cucchiaio ma muovendo leggermente la pentola.

Lasciamo cuocere per 30 minuti scarsi e a fine cottura aggiungiamo, se ne siamo in possesso, qualche fogliolina di basilico per dare un tocco di profumo in più.

Impiattare e servire calde, oppure le potete usare per condire un bel piatto di pasta.

Print Friendly, PDF & Email
[socialring]

Se ti è piaciuta la ricetta e vuoi ricevere gli aggiornamenti sulle prossime, vai alla pagina facebook del blog e clicca su “Mi piace”

 

Mentre preparate questa ricetta vi consiglio l’ascolto di:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.