Pesto alla siciliana

I pesti sono la tua passione? Non limitarti al solito pesto alla genovese ma prova con me altre varianti, ugualmente facili da preparare e assolutamente buonissime, come il pesto alla siciliana. Il pesto alla siciliana è un pesto rosso a base di pomodori e mandorle reso ancor più cremoso e delicato dall’aggiunta di ricotta. Ideale per condire un ottimo piatto di pasta, è in realtà molto apprezzato anche sulle bruschette. 

Il pesto alla Siciliana, come tutti i pesti, si prepara molto velocemente e richiede ingredienti semplici. E’ un condimento fresco e gustoso che sa di estate e di Mediterraneo. Ora che le giornate vanno facendosi sempre più calde e la voglia di cucinare comincia a calare a livelli minimi, è proprio quello che ci vuole! ^_^ Se non hai ancora preparato il pranzo o se vai sempre di corsa, provalo! Sono sicura che non te ne pentirai! Piace a tutti e si prepara in un baleno, magari mentre la pasta è già sul fuoco! Cosa aspetti?! 🙂

Pesto alla Siciliana 2Ingredienti

  • 100 g ricotta (io uso ricotta di pecora ma va bene anche la comune ricotta di mucca)
  • 250 g pomodorini
  • 1 spicchio di aglio privato dell’anima
  • 1 mazzetto abbondante di basilico
  • sale e pepe q.b
  • 5 – 6 cucchiai di grana grattugiato
  • 2 cucchiai di mandorle (io preferisco quelle con la buccia)
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Preparazionepesto alla siciliana_preparazione2

  1. Lavare i pomodorini, asciugarli, tagliarli a metà ed eliminare succo e semi.
  2. Sbucciare l’aglio ed eliminare l’anima: il filamento interno poco digeribile.
  3. In un robot da cucina tritare finemente i pomodorini con l’aglio, il basilico, le mandorle, il formaggio grattugiato, sale, pepe e olio.pesto alla siciliana_preparazione
  4. Ottenuto un composto omogeneo aggiungere la ricotta mescolandola con un cucchiaio.
  5. Correggere di sale e pepe e utilizzare il pesto per condire bruschette o un ottimo piatto di pasta.Pesto alla Siciliana

Il pesto è il tuo punto debole? Prova anche il mio pesto alla Trapanese, il pesto di zucchine crude, il pesto di pomodori secchi e il pesto di rucola.

Buon appetito e alla prossima ricetta! ^_^

Valeria

Precedente Ciambella alla panna Successivo Melanzane a bruschetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.