Pesto di rucola

Pesto di rucola Gastronomy LoveVolete provare un pesto diverso dal solito? Provate il mio pesto di rucola! Delicato e saporito: è perfetto sia per insaporire le bruschette che per condire la pasta. Se abbinato a gamberetti, pomodorini o prosciutto crudo dolce lascerà tutti a bocca aperta! Cosa aspettate?

Ingredientipesto di rucola_ingredienti

  • 100 g di rucola
  • 30 g di frutta secca (io ho usato noci del brasile Dream Fruits )
  • poco meno di 1 bicchiere di olio d’oliva (io utilizzo il bicchiere di plastica)
  • 1 cucchiaino raso di sale ( non più di 4 altrimenti risulterebbe salato)
  • pepe q.b
  • 4 cucchiai di pecorino (in alternativa solo grana)
  • 4 cucchiai di grana padano
  • 1 spicchio di aglio sbucciato e privato dell’anima (anche senza viene buonissimo e molto delicato)

Preparazionepesto di rucola_preparazione

  1. Lavare e asciugare benissimo la rucola.
  2. Sbucciare l’aglio e privarlo dell’anima (ovvero il filamento verde che si trova al centro) in modo da rendere il pesto più digeribile.
  3. Con l’aiuto di un food processor, o con il mortaio, tritare la rucola con l’aglio, i formaggi grattugiati, il sale (preferibilmente grosso) e la frutta secca  aggiungendo l’olio a filo. Frullare a velocità media facendo ogni tanto una pausa in modo da non far surriscaldare il composto.
  4. Pepare e se necessario aggiungere dell’altro olio ( a me non piace troppo oleoso).
  5. Utilizzare il pesto secondo il bisogno.

Pesto di rucola Gastronomy Love Note & suggerimenti

  • Il pesto di rucola può essere utilizzato per condire la pasta o le bruschette. Con queste quantità si ottengono circa 3 porzioni per due persone cadauno.
  • Il pesto così preparato può essere conservato per qualche giorno in frigo oppure può essere congelato. In entrambi i casi si consiglia di conservarlo in contenitori a chiusura ermetica avendo cura di coprirlo con un po’ di olio d’oliva.
  • Per la preparazione del pesto è essenziale non surriscaldare il composto ed utilizzare verdura lavata e perfettamente asciutta.
  • Il pesto di rucola si abbina benissimo ad alimenti dolciastri come i pomodorini o il prosciutto crudo dolce.
  • Per preparare il pesto può essere usata frutta secca a piacere ma a dirla tutta io lo adoro con i classici pinoli.

Alla prossima ricetta!

Valeria ^_^

Precedente Torta babà al rum Successivo Baba ganoush o crema di melanzane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.