Timballo di maccheroni in versione mini

Il timballo di maccheroni esiste nella cucina siciliana già dal tempo degli arabi, tanto da essere citato anche nel famoso romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa “il Gattopardo”. In questo caso però si tratta di un timballo in crosta, cioè racchiuso da un guscio di pasta frolla, che combina sapori dolci e salati, così come era in uso nella cucina dell’epoca.

Anche nelle ricette napoletane del settecento e ottocento troviamo diversi tipi di timballo, in questo caso però senza l’uso di un guscio di pasta a contenere i maccheroni.

Ricordando la pasta al forno che preparava mia mamma quando ero bambina, ho pensato a dei piccoli timballi di maccheroni in versione mini, dove il “guscio” è formato da pasta tipo reginette, mentre nel ripieno troviamo gli gnocchetti sardi conditi con un ragù arricchito da piselli e pezzi di scamorza filante.

timballo di maccheroni
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti del timballo di maccheroni

Le dosi che vi riporto sono per 12 piccoli timballi cotti negli stampini di alluminio, considerate come porzione media 3 timballi a persona

Dosi per 12 timballi

150 g gnocchetti sardi
170 g reginette
100 g ragù
100 g piselli
150 g scamorza
6 pomodorini
1 noce burro
q.b. pangrattato
499,70 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 499,70 (Kcal)
  • Carboidrati 65,85 (g) di cui Zuccheri 6,37 (g)
  • Proteine 23,15 (g)
  • Grassi 16,43 (g) di cui saturi 3,21 (g)di cui insaturi 2,58 (g)
  • Fibre 3,89 (g)
  • Sodio 129,48 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 300 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

12 Stampini in alluminio

Preparazione del timballo di maccheroni in versione mini

Per preparare il timballo di maccheroni in versione mini dovrete cuocere i due tipi di pasta in acqua bollente salata in due pentole separate. In un’altra pentola sbollentate anche i piselli per qualche minuto. Tagliate la scamorza a cubetti.

Unite i piselli al ragù e con questo sugo condite gli gnocchetti sardi (1). Condite le reginette con un pò di burro (2) e con il restante burro imburrate gli stampini e cospargeteli di pangrattato (3)

Riveste ogni stampino con le reginette (4) e mettete sul fondo di ognuno metà pomodorino con la parte tagliata verso il basso (5).

Riempite metà dello stampino con gli gnocchetti conditi con il ragù e i piselli (6)

Mettete in ogni stampino qualche cubetto di scamorza (7) e riempite con altri gnocchetti (8) infine ricoprite il timballo di maccheroni con altri cubetti di scamorza (9)

Infornate i timballi di maccheroni in forno già caldo a 200° C per circa 20 minuti, quindi sfornateli e lasciateli intiepidire leggermente prima di toglierli dagli stampini e servirli.

timballo di maccheroni

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.