Torta amaretto al caffè (torta della zia concetta)

Torta amaretto al caffè (torta della zia concetta). Direttamente dalla Prova del Cuoco, questa ricetta di Natalia Cattelani mi ha incuriosito e tentato ed è stata un vero successo! Base di frolla, ripieno con amaretti inzuppati nel caffè ricoperti da una crema tipo leggero frangipane, a base di mandorle zucchero e albume d’uovo…..La consiglio caldamente……

Leggi anche:

Crostata di amaretti e mandorle

Torta di zucca mandorle e amaretti

Torta di amaretti e pere al profumo di bergamotto

Torta amaretto al caffè - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40-45 minuti
  • Porzioni:
    10-12 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Base

  • 250 g farina 0
  • 50 g zucchero semolato
  • 50 g zucchero a velo
  • 100 g burro
  • 1 uovo
  • 1 pizzico sale
  • 1/2 cucchiaino lievito

Ripieno

  • 2-3 tazze da caffè caffè (dolcificato da 1 cucchiaino di zucchero)
  • 1 cucchiaio rum
  • 120 g amaretti
  • 100 g farina di mandorle
  • 3 uova
  • 100 g zucchero

Preparazione

  1. Torta amaretto al caffè - Così cucino io

    Preparare la frolla:

    Mescolare farina e burro, lavorando solo con i polpastrelli per non scaldare il composto, fino ad ottenere un effetto sbriciolato, aggiungere lo zucchero semolato e a velo, il sale, il lievito e l’uovo lavorando velocemente l’impasto finchè si ottiene un panetto compatto. Far riposare in frigo per circa un’ora o più (io una notte intera).

    Separare i tuorli dagli albumi, montare bene i tuorli con lo zucchero e unire la farina di mandorle.

    Montare gli albumi a neve.

    Stendere la frolla e foderare una tortiera larga 26 cm. di diametro imburrata e infarinata (io con pane grattugiato).

    Inzuppare, ad uno a uno, gli amaretti nel caffè aromatizzato al rum e disporli sopra la frolla uno accanto all’altro fino a coprire tutta la superficie.

    Incorporare delicatamente al composto di tuorli e zucchero, con una spatola, girando dal basso verso l’alto, gli albumi e versare la crema ottenuta sugli amaretti, ricoprendo tutto e lisciando bene la superficie.

    Infornare a 180°, forno statico per 40-45 minuti.

    Sfornare, far raffreddare, sformare, tagliare a fette e gustare…..

    Buon appetito!

Il solito consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io

 
Precedente Spienza alla veneziana Successivo Risotto di sècole

Lascia un commento