Spienza alla veneziana

Spienza alla veneziana.  La mia ricerca di piatti della tradizione veneta e veneziana in particolare, continua….Oggi spienza cioè milza di vitello bollita, fatta raffreddare, tagliata a listerelle e condita con abbondante olio evo, sale, aceto e pepe. Non si trova facilmente e spesso bisogna prenotarla al macellaio….Si serve nelle osterie (ormai poche!) come cicchetto infilzata negli stecchini di legno, con un buon bicchiere di vino rosso.

Spienza alla veneziana - Così cucino io
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1/2 kg milza di vitello
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. aceto di vino

Preparazione

  1. Lessare la milza in pentola a pressione cuocendola per circa 40 minuti  a partire dal sibilo. Sfiatare, estrarla e lasciarla raffreddare. Se non è stata precedentemente spellata, togliere tutta la pelle grossa, lasciando la sottile pellicina sotto, ma è preferibile farsi effettuare questa operazione a crudo direttamente dal macellaio.

    Tagliare la carne a fettine sottili e metterla in un piatto da portata, condirla con sale, pepe, olio extravergine di oliva e abbondante aceto.

    Mescolare bene, coprire e lasciare la spienza a riposare per qualche ora (anche un giorno intero) prima di servirla.

    Buon appetito!

     

Solito consiglio….

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Così cucino io

 
Precedente Marmellata di arance di Laura Successivo Torta amaretto al caffè (torta della zia concetta)

Lascia un commento