Scampi e calamari in guazzetto con pomodorini e capperi

Piatto sontuoso, importante. Pesce fresco appena portato a casa dal mercato di Rialto che ispira tante ricette. Due bei calamari piuttosto grandi e 4 scampi……”mah…quasi quasi li cuocio assieme in un bel guazzetto di pomodorini freschi e capperini di Pantelleria!” Detto fatto…..In poco tempo il piatto mi è e riuscito benissimo,  lasciandomi anche un po’ di sugo per gli spaghettini del giorno dopo…….che bontà!

Scampi e calamari in guazzetto con pomodorini-Così cucino io

Ingredienti (2 persone):

4 scampi piuttosto grandi

2 calamari grandi

uno spicchio d’aglio

q.b. di olio extravergine di oliva

sale e pepe

mezzo calice di prosecco

una decina di pomodoro pachino

un cucchiaio di capperi sotto sale (io capperini di pantelleria)

un cucchiaio di prezzemolo tritato

Scampi

Sciacquare i capperi e lasciarli mezz’ora circa in acqua a perdere il sale.

Pulire e lavare i calamari, separando le sacche dai tentacoli e svuotandoli dalle interiora.

Effettuare un taglio longitudinale lungo il dorso degli scampi,  togliere il filino nero e sciacquarli abbondantemente.

In una padella piuttosto capiente, scaldare l’olio con l’aglio.

Eliminare l’aglio e aggiungere i calamari, lasciarli cuocere 5 minuti da ambo i lati e unire gli scampi, farli insaporire e bagnare il tutto con il prosecco. Far evaporare, aggiungere anche i pomodorini tagliati a metà e i capperi scolati e tritati grossolanamente. Salare e pepare, mettere il coperchio a metà e cuocere per circa 10 minuti finchè il sugo si restringe.

Profumare con il prezzemolo tritato, aggiustare, se necessario, di sale e pepe e servire…..

Buon appetito!

PS: Ottimi con polentina morbida…

Scampi e calamari in guazzetto con pomodorini-Così cucino io

Precedente Risotto fragole e raboso frizzante, ricetta di primavera Successivo Cavolo rapa in padella al timo, ricetta vegana

2 commenti su “Scampi e calamari in guazzetto con pomodorini e capperi

  1. Carlo il said:

    Abbinata eccezionale. Se freschi e ben cucinati sono una delizia per il palato. E se avanza il sugo, avanti con una bella pasta…….

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.