Calamaretti in padella, ricetta veloce

Un kilo di calamaretti già puliti dal pescivendolo e pronti da cuocere e tante idee: li preparo in umido, in guazzetto, al forno……potrei farli fritti oppure alla griglia? Alla fine ho deciso di cuocerli in padella senza condimento e condendoli con un filo d’olio a crudo e prezzemolo. Piatto davvero stuzzicante! Ho deciso bene!

Calamaretti in padella-Così cucino io

Ingredienti:

un kg. di calamaretti

q.b. di olio extravergine di oliva

sale e pepe

prezzemolo tritato

succo di limone

 

Pulire, lavare i calamaretti e separare i tentacoli dalle sacche. 

Scaldare una padella antiaderente e versare i calamaretti, dopo averli asciugati bene. Cuocerli per 6-8 minuti, a fuoco medio, rigirandoli continuamente. 

Versare i calamaretti nel piatto da portata, condirli con un filo di olio extravergine di oliva, sale, pepe e prezzemolo tritato. Completare, volendo, con qualche goccia di succo di limone. Buon appetito!

 

Precedente Gnocchetti di patate al ragù di salsiccia Successivo Scampi al vapore, ricetta leggera

4 commenti su “Calamaretti in padella, ricetta veloce

  1. Carlo il said:

    Anche se non è proprio l’ora giusta, mangerei volentieri qualcuno di questi bei calamaretti. Alla griglia, fritti, in umido……costituiscono proprio un bel piatto da gustare magari con una polentina.

  2. Matco il said:

    Ci ho messo una punta (1/4 di spicchio) di aglio e 3 capperi il tutto tritato finissimo. Eccezionali!

  3. Marco, hai fatto benissimo! Anch’io spesso aggiungo un trito finissimo di aglio, capperi o olive taggiasche, sono tocchi in piû che arricchiscono il piatto! Buona giornata!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.