Risotto di funghi porcini, ricetta di stagione

Quest’anno il mercato abbonda di funghi di tutti i tipi, belli, freschi e a prezzo abbastanza conveniente. I porcini rappresentano, secondo me, la qualità migliore anche per la loro versatilità. Dopo averli proposti, come antipasto, sia crudi con scaglie di grana sia impanati e fritti, oggi risotto! Profumo, gusto e delicatezza si fondono insieme dando vita ad un “signor primo piatto”!

Risotto di funghi porcini-Così cucino io

 

Ingredienti:

300 gr. riso carnaroli

250 gr. di funghi porcini freschi

mezzo bicchiere di prosecco

mezzo litro di brodo vegetale

q.b. di olio extra vergine di oliva

uno spicchio d’aglio

mezzo scalogno

sale e pepe

una noce di burro

2 cucchiai di latte

abbondante prezzemolo tritato

q.b. di parmigiano grattugiato (io no)

scaglie di grana

Risotto di funghi porcini-Così cucino io

 

Pulire, lavare velocemente, asciugare e tagliare a fettine i funghi porcini.

Mettere a bollire il brodo vegetale con l’aggiunta di qualche fettina di fungo.

Scaldare l’aglio nell’olio, toglierlo, aggiungere i funghi e farli cuocere per qualche minuto. Salare, pepare e tenere da parte.

Tritare lo scalogno e soffriggerlo dolcemente in olio extravergine di oliva. Unire il riso, farlo tostare, bagnarlo con il prosecco (va bene anche vino bianco normale), far evaporare e continuare la cottura, per circa 18 minuti, aggiungendo, a poco a poco, il brodo vegetale, mescolando continuamente.

Dopo un quarto d’ora circa, unire anche i porcini tenuti da parte.

A fine cottura, a fuoco spento, aggiungere una noce di burro, pochissimo latte, l’eventuale parmigiano grattugiato, coprire con il coperchio e far riposare 2 minuti.

Togliere il coperchio mescolare vigorosamente per ottenere l’effetto onda e aggiungere il prezzemolo tritato.

Servire “nature” o con l’aggiunta di scaglie di grana e…….buon appetito!

 

 

 

 

 

Precedente Garganelli alla salsa di finferli e chiodini, ricetta di stagione Successivo Plumcake melapera e mirtilli rossi, ricetta senza burro

Un commento su “Risotto di funghi porcini, ricetta di stagione

  1. Carlo il said:

    Buono, buono, buono….e bello.
    I risotti mi piacciono tutti (o quasi), ma quello di funghi porcini è tra i miei preferiti. Peccato che il periodo dei funghi “nostrani” duri poco molto poco. Saluti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.