Involtini di tacchino al prosciutto, ricetta alternativa

Così, tanto per cambiare! Involtini di tacchino al prosciutto……Una valida alternativa alla solita fettina di carne bianca. Veloce e semplice…. pochi ingredienti ben scelti e cottura in padella, profumo di erbe aromatiche che non mancano mai e……buon appetito!

Involtini di tacchino-Così cucino io

Ingredienti:

4 fettine di fesa di tacchino

200 gr. di prosciutto cotto

sale e pepe

uno spicchio d’aglio

q.b. di olio extravergine di oliva

una spruzzata di vino bianco

rosmarino e salvia

Involtini di tacchino al prosciutto-Così cucino io

Battere leggermente le fette di tacchino, cospargerle di sale e pepe e ricoprirle con il prosciutto cotto. Arrotolarle a mo’ di involtino e legarle con spago da cucina, avendo cura di inserire qualche ago di rosmarino e una foglia di salvia.

Far rosolare, in una padella, uno spicchio d’aglio nell’olio, eliminarlo e aggiungere gli involtini. Farli colorire rigirandoli, bagnarli con il vino, far evaporare, mettere il coperchio  e cuocere, a fuoco dolce, per circa mezz’ora, aggiungendo, se necessario, pochissima acqua calda durante la cottura. Togliere il coperchio, far ridurre il sugo e finire la cottura rosolando bene la carne. 

Come accompagnamento: patate rosolate o bollite, fagiolini o qualsiasi verdura cotta o cruda. Io li ho serviti con fagiolini bolliti e cavolo cappuccio in insalata. 

 

Precedente Macedonia estiva al lime, ricetta semplice Successivo Spaghetti all'acqua pazza di branzino, ricetta di riciclo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.