Branzino al sale

E’ vero, è caldo e il forno acceso da un po’ fastidio, ma il gusto semplice e delicato di questo piatto ripaga di tutto. Mezz’oretta di cottura e il nostro pesce è pronto: via la crosta, rapidamente si sfiletta e…………che bonta’!!!

Ingredienti:

Un branzino di circa 800 gr.

2 chilogrammi di sale grosso

qualche ago di rosmarino

olio extravergine di oliva

qualche goccia di limone

Mescolare il sale grosso a qualche aghetto di romarino e fare un primo strato, sulla placca del forno foderata con cartaforno.

Appoggiare il branzino assolutamente non squamato sul sale e ricoprirlo con altro sale lasciando fuori solo l’occhietto (serve come prova cottura).

Inserire in forno già a 190° e cuocere per circa 25 minuti (l’occhio dovrà essere bianco).

Rompere la crosta ed eliminare tutto il sale, la pelle e la lisca del pesce pulendolo bene dalle spine e dividendolo in filetti.

A questo punto sarà sufficiente un filo di ottimo olio extravergine di oliva e qualche goccia di limone.

Un fresco contorno di insalata cruda completerà il piatto che risulterà gustoso e leggero, adatto a queste serate estive

 

 

Precedente Tonno grigliato Successivo Crocchette di tonno

4 commenti su “Branzino al sale

  1. fashion, mi fa molto piacere conoscerti! Eh si, il pesce cotto così è molto buono! Questa sera faccio l’orata nello stesso modo. Buona domenica!

  2. Giusto ieri l’ho mangiato da mia figlia, mi piace moltissimo perchè in nessun modo è così gustoso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.