Salmone marinato o Gravet laks

Il Salmone mainato o Gravet laks in Norvegese è uno dei metodi più antichi per preparare il salmone. Infatti questo metodo di marinare e conservare il salmone deriva sin dal Medioevo, i pescatori mettevano a fermentare il salmone sotto la sabbia con l’altamarea, nel tempo questo tipo di piatto è diventato una delicatezza e prelibatezza dei paesi scandinavi infatti si chiama Gravet laks in Norvegese, Gravlaks in Danese e Gravad laks in Svedese per farvi capire che è appunto un metodo molto usato in Scandinavia.

Oggi non si usa più marinare il pesce sotto la sabbia ma si usa marinarlo sotto sale, zucchero, aneto e spezie e uno dei miei preferiti è quello marinato anche con l’acquavite o cognac! 😀

Per Natale siamo stati invitati a casa di mia nipote che è sposata con uno Chef molto bravo e lì sono riuscita ad avere una ricetta facilissima e deliziosa per il gravet laks, grazie Dean!!!! 😀

Salmone marinato o Gravet laks

Gravet laks finger food la giusta +

Ingredienti:

  • 500 g di filetto di salmone senza spine e senza pelle
  • 250 g di zucchero
  • 250 g di sale marino
  • la buccia di 2 limoni
  • 20 g di semi di cumino
  • 10 g di semi di coriandolo
  • un mazzetto di aneto
  • pepe q.b.
  • 30 g di acquavite (in sostituzione cognac,brandy o grappa)

Preparazione:

  • La preparazione è molto semplice soprattutto se vi fate preparare il filetto di salmone dal vostro pescivendolo oppure se lo trovate già pronto.
  • In un mixer mettete tutti gli ingredienti elencati sopra e frullateli fino ad ottenere una crema pastosa.
  • Prendete un tagliere o una terrina e mettete metà dell’impasto ottenuto come base, adagiateci sopra il filetto di salmone e copritelo con il resto dell’impasto.
  • Copritelo con della carta pellicola trasparente e mettetelo in frigo a marinare per 2 giorni.

Gravet laks collage finito

  • Trascorso il tempo di marinatura, pulite il salmone dall’impasto di marinatura e decoratelo con dei ciuffetti di aneto.
  • Per servirlo vi consiglio di servirlo come antipasto o finger food con del pane integrale o di segale, leggermente inburrato e con un pizzico di salsa di senape.

Gravet laks finger food la giusta 1

Precedente Verdure golose gratinate al forno Successivo MENÙ DI CARNE PER IL CENONE DI CAPODANNO

2 commenti su “Salmone marinato o Gravet laks

  1. Anneke il said:

    Io sono svedese, e questo ricetta in svezia non esiste. Questo è la tua ricetta di salmone, ma non è il nostro. Tu dici bugia. E non si chiama gravet laks, ma gravad lax. tutto sbagliato.

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Anneke io e mio marito norvegese stiamo sorridendo in quanto questa da me descritta non è una ricetta tipica svedese ma bensì Norvegese infatti se tu avessi letto la mia introduzione avresti capito subito che la mia cucina non è svedese ma norvegese, io vivo in Norvegia dal 1993 e penso di non dire bugie sulla storia e le tradizioni di quest’ultima anche perchè sono italiana ma anche norvegese e la mia famiglia è norvegese e se tu sapessi un pò di lingua norvegese capiresti pure che il gravet laks si chiama in norvegese e poi io ho sempre comprato il salmone norvegese in tutto il mondo e non il salmone svedese..quindi la prossima volta che scrivi in qualche blog prima di insinuare che si è bugiardi guarda, leggi e capisci. Il mio è un blog serio e gestito da me da anni con amore!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.