Crea sito

ZUCCHINE A PULLASTIELLO

Zucchine a pullastiello un secondo piatto o un antipasto fritto e buonissimo tipico della Campania anzi…a dirla tutta la vera ricetta sarebbero le MELANZANE A PULLASTIELLO ma le avevo già fatte e ormai tutti sanno che in casa nostra se la foto è venuta bene difficilmente si ricucina a breve quindi ho deciso di provare a preparare, con la stessa ricetta, anche le zucchine a pullastiello. Ma cosa sono zucchine o melanzane a pullastiello? Sono fettine di verdure con salame e provola passate nella farina e poi fritte nell’olio bollente. Vi assicuro che con questi pochi ingredienti riuscirete ad ottenere un piatto buonissimo e da leccarsi i baffi, piaceranno a tutti le zucchine a pullastiello e sono anche facilissime da preparare volete provarle? Allora iniziamo subito a vedere gli ingredienti e il procedimento per preparare insieme le zucchine a pullastiello. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

ZUCCHINE A PULLASTIELLO
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 2zucchine
  • 80 gsalame
  • 80 gprovola
  • 2uova
  • farina 00
  • olio di semi di arachide
  • sale

Preparazione

  1. ZUCCHINE A PULLASTIELLO

    Lavate e asciugate le zucchine e tagliate le estremità.

    Tagliate le zucchine nel senso lungo a fette di pochi millimetri.

    Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi e quando sarà ben caldo mettete a friggere le fette di zucchine per qualche minuto, scolatele e mettetele su carta assorbente.

    Quando le zucchine fritte saranno raffreddate mettete sopra le fettine di salame e la provola e chiudete con un’altra fetta di zucchina.

    Passate tutti questi “panini” nella farina 00 e poi nelle uova sbattute.

    Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi e fate friggere le zucchine a pullastiello per circa 10 minuti fino a che saranno ben dorate.

    Scolate le zucchine a pullastiello e mettetele su carta assorbente.

    Servite le zucchine a pullastiello calde o tiepide.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Ovviamente sapete già che potete fare anche le MELANZANE A PULLASTIELLO.

    Se volete potete sostituire il salame con prosciutto o la provola con edamer tagliato sottile.

    Se vi è piaciuta la ricetta per le zucchine a pullastiello forse potrebbero interessarvi anche le COTOLETTE DI ZUCCHINE o anche i BASTONCINI DI ZUCCHINE o anche le ZUCCHINE IN PASTELLA.

Conservazione

Le zucchine a pullastiello si conservano per un giorno in frigo poi potete scaldarle in forno.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.