Crea sito

TORTA PAVLOVA

Torta pavlova un dolce di origine russa, bellissimo, super scenografico, facilissimo da preparare e…quasi veloce. Perché quasi veloce? Beh perché a dirla tutta a prepararlo ci vuole davvero pochissimo tempo ma la meringa cuoce molto molto moooooolto lentamente quindi non posso dirvi che sarà un dolce che in 5 minuti avrete pronto…ma che ci metterete 5 minuti a prepararlo forse sì. Comunque è una base di meringa croccante fuori e morbida dentro con sopra una marea di panna montata e frutta fresca, quella che volete ovviamente quindi potete sbizzarrirvi. Pare che questo dolce sia stato preparato in onore di una ballerina russa (credo si chiamasse pavlova di cognome…) Forza, correte a comprare gli ingredienti e preparate subito la torta pavlova.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Minuto
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la meringa:

  • 200 gAlbumi (6/7 uova circa)
  • 1 cucchiainoAmido di mais (maizena)
  • 2 gCremor tartaro

Per la decorazione:

  • 250 mlPanna fresca liquida
  • 150 gFragole
  • 150 gCiliegie
  • 1 cucchiaioZucchero a velo

Preparazione

  1. PER LA MERINGA: Mettete gli albumi a temperatura ambiente in una ciotola e iniziate a montarli con le fruste elettriche. Copo circa 5 minuti, sempre continuando a montare aggiungete la maizena, il cremor tartaro e lo zucchero a velo, a poco a poco e continuate a montare per altri 5 minuti fino ad ottenere un composto molto molto spumoso. Se volete i miei trucchi leggete COME MONTARE GLI ALBUMI. Prendete gli albumi montati e metteteli su una teglia con carta forno e create con la spatola un cerchio. Mettete la base per la pavlova a cuocere in forno preriscaldato statico a 120° per 1 ora e 20 minuti circa. Spegnete il forno, aprite lo sportello e lasciatela raffreddare completamente.

  2. PER LA DECORAZIONE: Mettete la panna fresca ben fredda in una ciotola e iniziate a montare con le fruste elettriche poi a poco a poco unite anche lo zucchero a velo e continuate a montare per altri 5 minuti circa. Se non volete sbagliare leggete COME MONTARE LA PANNA.

  3. COMPONETE LA PAVLOVA: Mettete la base di meringa raffreddata sul piatto da portata, spalmate la panna sopra con la spatola e decorate con frutta fresca lavata e asciugata, intera o a pezzi.

VARIANTI E CONSIGLI

  1. Potete non mettere la maizena nella base della torta pavlova. Quando aggiungete lo zucchero a velo sia negli albumi che nella panna fatelo sempre mentre continuate a montare con le fruste elettriche. Potete non mettere il cremor tartaro (cmq lo troverete al supermercato negli espositori per i dolci) Potete comprare anche gli albumi confezionati al supermercato li troverete nel banco frigo. Potete utilizzare anche la planetaria con la frusta. Potete mettere frutta tagliata a pezzi o intera come ho fatto io. Potete decorare con tutta la frutta che volete. Potete spolverizzare con un pochino di cacao amaro o con zucchero a velo. Potete decorare anche con cioccolato fuso o nutella. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la mia ricetta  per le MERINGHE oppure la ricetta per la CROSTATA DI FRUTTA o anche le RICETTE CON LE FRAGOLE.

Conservazione

La torta pavlova si conserva in frigo fino al giorno dopo. Potete preparare la base il giorno prima e guarnirla solo al moment di servirla.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

3 Risposte a “TORTA PAVLOVA”

  1. Vero! sono stata di recente in Australia, lì è considerata dolce nazionale…e per me che adoro le meringhe è stata una vera festa! pare l’abbiano inventata, come dici tu, in onore di una ballerina che di cognome faceva Pavlova, però il fatto è successo in nuova Zelanda. Comunque è sublime!
    ciao da Federica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.