Crea sito

RISOTTO AL RADICCHIO

Il risotto al radicchio è un risotto semplice da preparare, che come dice la mia mamma “dimostra di più” ed è buonissimo e potete anche portarlo in tavola se avete ospiti a cena. Se volete potete anche arricchirlo con noci o qualsiasi altra cosa che vi viene in mente, come base è favoloso!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

RISOTTO AL RADICCHIO
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 350 g Riso Carnaroli
  • 1 cespo Radicchio
  • 100 g Pancetta affumicata (o guanciale)
  • 3 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 1 cipolla
  • Brodo vegetale
  • Vino bianco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

QUALE RADICCHIO COMPRARE

  1. Ci sono 4 tipi di radicchio:

    Chioggia: grande e a palla dal gusto amaro e croccante.
    Trevigiano: foglie lunghe rosse e bianche allungate.
    Veronese: simile a quello di Chioggia ma di dimensioni più ridotte.
    Variegato: grandi dimensioni e di colore giallo spruzzato di rosso.

COME TOGLIERE IL GUSTO AMARO DEL RADICCHIO

  1. Lavate il radicchio e mettetelo a fette in una ciotola con l’acqua, l’aceto bianco e un pizzico di sale. Lasciatelo in ammollo per 30 minuti circa.

COME PREPARARLO

  1. Sciacquate il radicchio e asciugatelo.

  2. Mettete un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva in una grande pentola con la cipolla tritata finemente e la pancetta o il guanciale a cubetti e fate rosolare fino a quando diventerà colorita.

  3. Unite metà del radicchio e il riso e fatelo tostare per qualche minuto, sfumate con il vino bianco.

  4. Salate leggermente il risotto e unite due bicchieri di brodo, abbassate il fuoco e fate cuocere per 15 minuti circa.

  5. A metà cottura unite anche il restante radicchio tagliato a striscioline e continuate a mescolare in modo che non si attacchi.

  6. A cottura ultimata del riso spegnete il fuoco, unite il parmigiano grattugiato e mescolate per amalgamare tutto.

  7. Servite sempre caldissimo.

VARIANTI E CONSIGLI

  1. Potete sostituire la pancetta affumicata con pancetta dolce o con speck o con guanciale.

    Potete aggiungere una noce di burro per mantecare meglio il riso.

    Potete aggiungere pepe.

    Se dovesse avanzare potete metterlo in una teglia con parmigiano grattugiato e cuocerlo in forno per 20 minuti a 200°.

  1. Se ti è piaicuta questa ricetta potrebbero interessarti anche gli altri RISOTTI VELOCI

Conservazione

Il risotto al radicchio si conserva in frigo per due giorni. Sconsiglio la congelazione.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.