Crea sito

PURE DI CAVOLFIORE

Purè di cavolfiore un contorno di stagione facilissimo e veloce da preparare, semplice come il PURE DI PATATE ma delicato e particolare grazie al cavolfiore. Il purè di cavolfiore è un contorno elegante e perfetto sia con il pesce che con la carne ed è una ricetta saporita che potete preparare anche per i bambini e per chi in generale non ama particolarmente le verdure. Il purè di cavolfiore può anche servirvi come base per preparare sformati o polpettoni di verdure e potete gratinarlo al forno, vedrete che si creerà una crosticina sopra davvero irresistibile. Se vi piace il cavolfiore dovete per forza provare a preparare il purè di cavolfiore con la mia ricetta è davvero saporito e facilissimo. Oggi fa un pochino meno freddo e ne approfitterò per portare Bb al parco dopo la scuola ma torneremo abbastanza presto visto che le giornate ancora sono corte e viene buio in fretta. Voi correte a comprare il cavolfiore e preparate subito il purè di cavolfiore poi fatemi sapere ovviamente se vi è piaciuto! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 Persone

Ingredienti

  • 800 gCavolfiore
  • 500 gPatate
  • 250 mlLatte
  • Sale

Preparazione

  1. Pulite bene il cavolfiore, togliete le foglie e tagliatelo a pezzi.

  2. Mettete una pentola di acqua leggermente salata sul fuoco e fatela bollire poi mettete a cuocere il cavolfiore.

  3. Fatelo bollire per 15 minuti circa poi scolatelo bene e frullatelo con un frullatore ad immersione.

  4. Mettete le patate con la buccia in acqua fredda e fatele bollire per circa 15 minuti fino a che risulteranno cotte e morbide.

  5. Schiacciate le patate con lo schiacciapatate mentre sono ancora calde (la buccia rimarrà all’interno dello schiacciapatate).

  6. Mescolate le patate schiacciate al cavolfiore passato amalgamandoli insieme.

  7. Mettete in una pentola il latte e scaldatelo fino a sfiorare il bollore.

  8. Togliete la pentola dal fuoco, unite il cavolfiore frullato e le patate schiacciate e girate con una frusta a mano.

  9. Aggiungete un pizzico di sale e rimettete la pentola sul fuoco.

  10. Fate cuocere il purè di cavolfiore ancora per 5 minuti a fuoco medio basso.

  11. Spegnete il fuoco, unite il burro e mescolate in modo che si sciolga con il calore del purè di cavolfiore.

  12. Servite il purè di cavolfiore ben caldo.

  13. VARIANTI E CONSIGLI

    Non frullate le patate altrimenti il purè risulterà colloso.

    Potete aggiungere un po’ di pepe macinato al purè di cavolfiore.

  14. Potete usare il purè di cavolfiore e patate come base per sformati di verdure.

    Se vi è piaciuta questa ricetta allora forse potrebbero interessarvi anche lo SFORMATO DI CARCIOFI o anche lo SFORMATO DI VERDURE oppure il PURE DI PATATE.

Conservazione

Il purè di cavolfiore si conserva in frigo per due o tre giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.