Crea sito

POLPETTE DI POLLO

Polpette di pollo un secondo piatto che non può mancare nel vostro ricettario perché facilissimo e adatto a tutta la famiglia. Le polpette di pollo sono facilissime da preparare, io le faccio con la mia ricetta delle polpette di carne leggermente modificata per poter usare la carne di pollo. Le polpette di pollo sono le preferite da tutti i bambini ma anche dagli adulti, potete prepararle fritte, in padella o al forno e potete anche utilizzarle come antipasto fingerfood se avete in programma un aperitivo in piedi. Le polpette di pollo sono facilissime da preparare, l’unico accorgimento è che dovete per forza ricordarvi di ordinare al macellaio la carne di pollo macinata perché una volta macinata la carne di pollo poi la macchina va ben pulita per poter macinare quella di manzo, quindi facilmente lo farà al mattino molto presto prima di aprire il negozio. Ora che vi ho detto tutto quello che dovete fare prima passerei subito a spiegarvi la ricetta per fare le polpette di pollo quindi, voi iniziate ad andare dal macellaio ad ordinare la carne di pollo macinata che io vi dico gli ingredienti così domani prepareremo le polpette di pollo insieme. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone

Ingredienti

  • 500 gPetto di pollo macinato
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1panino secco
  • 1 cucchiaioPangrattato
  • Mezzo bicchiereLatte
  • 1uovo
  • Pangrattato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Scaldate leggermente il latte, spezzettate il pane raffermo e mettetelo ad ammollare nel latte.

    Lasciate ammollare per qualche minuto il pane poi strizzatelo molto bene con le mani.

  2. Mettete la carne macinata di pollo in una grande ciotola insieme al parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, un cucchiaio di pangrattato, un uovo intero e il pane ammollato nel latte ben strizzato.

    Impastate e amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

  3. Con le mani inumidite create le polpette di pollo circa della stessa dimensione in modo che poi cuociano tutte uniformemente.

    Quando avrete preparato tutte le polpette di pollo passatele nel pangrattato facendolo ben aderire.

  4. A questo punto scegliete la cottura delle polpette di pollo. 

    POLPETTE DI POLLO AL FORNO

    Prendete tutte le polpette di pollo che avete creato e mettetele su una teglia con carta forno.

  5. Spruzzate tutte le polpette di pollo con olio extravergine di oliva e fate cuocere in forno preriscaldato ventilato a 180/200° per circa 25 minuti fino a che risulteranno cotte e dorate in superficie.

  6. POLPETTE DI POLLO IN PADELLA

    Mettete in una grande padella tre o quattro cucchiai di olio extravergine di oliva e fateli scaldare poi mettete a cuocere le polpette di pollo a fuoco alto e fatele cuocere per 5 minuti girandole da tutti i lati, abbassate il fuoco e fate finire di cuocere le polpette di pollo per altri 10 minuti circa. 

  7. POLPETTE DI POLLO FRITTE

    Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola alta e stretta.

    Quando l’olio sarà ben caldo (potete controllare la temperatura con uno stuzzicadenti, se inizierà a fare le bollicine sarà pronto per la frittura) mettete a cuocere le polpette di pollo 3 o 4 alla volta (altrimenti abbasserete eccessivamente la temperatura dell’olio e le polpette non cuoceranno bene) e friggete le polpette di pollo per 5/10 minuti circa fino a che risulteranno dorate.

    Scolate le polpette di pollo su carta assorbente e servitele calde. 

  8. VARIANTI E CONSIGLI

    Se l’impasto delle polpette dovesse risultare troppo molle potete aggiungere poco pangrattato.

    Se l’impasto dovesse risultare troppo duro potete aggiungere un po’ di ricotta.

    Strizzate molto bene il pane ammollato prima di metterlo nell’impasto delle polpette.

  9. Potete aggiungere uno spicchio di aglio tritato all’impasto delle polpette.

    Potete diminuire un pochino la dose di parmigiano ma aggiungete un po’ di sale.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le POLPETTE DI CARNE o anche le POLPETTE DI VITELLO oppure le POLPETTE AL SUGO o anche le POLPETTE DI RICOTTA AL SUGO.

Conservazione

Le polpette di pollo si conservano in frigo per due giorni o in freezer per una settimana. Potete congelarle.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.