Crea sito

POLENTA AL RAGU’

Polenta al ragù un primo piatto al forno facile da preparare, saporito e che fa subito festa. La polenta al ragù non è difficile da preparare e potete anche farla in anticipo e scaldarla pochi minuti in forno quindi l’ideale se volete preparare questo piatto con ospiti a cena perché avrete la cucina pulita e non dovrete stare ore in cucina a preparare qualcosa di espresso. Potete anche preparare questo piatto utilizzando la polenta avanzata quindi come ricetta di recupero, non so voi ma il ragù della mia mamma è sempre pronto nel mio freezer e se volete la ricetta dovete provare per forza la sua versione perché è buonissimo. Ma prima di tutto iniziamo a vedere tutti gli ingredienti che ci serviranno per preparare la polenta al ragù, gratinata al forno ovviamente! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

Preparazione

  1. Mettete in una pentola l’acqua con un pizzico di sale e portate a bollore.

  2. Quando l’acqua inizierà a bollire buttate la polenta istantanea a pioggia mescolando con una frusta a mano in modo da non creare grumi eccessivi.

  3. Fate cuocere la polenta per circa 8 minuti fino a che diventerà densa e soda.

  4. Trasferite la polenta in una grande ciotola e unite il ragù e la besciamella.

  5. Potete trovare le mie ricette per RAGU DI CARNE o per la BESCIAMELLA.

  6. Mescolate anche se non completamente tutti gli ingredienti.

  7. Versate tutto il composto in una teglia da forno e livellate la superficie.

  8. Cospargete tutta la superficie della polenta con parmigiano grattugiato.

  9. Mettete a cuocere la polenta al ragù in forno preriscaldato ventilato a 180° e terminate con 5 minuti di grill.

  10. Sfornate la polenta al ragù e aspettate qualche minuto prima di servirla.

  11. VERSIONE CON POLENTA AVANZATA

    Se avete della polenta avanzata potete, dopo aver fatto raffreddare e rapprendere completamente la polenta, sbriciolarla con le mani o tagliarla a cubetti per poi mescolarla con il ragù e la besciamella e procedere come vi ho spiegato precedentemente.

  12. VARIANTI E CONSIGLI

    Io ho preferito lasciare la polenta un po’ più soda ma se volete potete seguIre le istruzioni che troverete sulla scatola della polenta istantanea e aggiungere più acqua.

  13. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la POLENTA AL FORNO o anche la POLENTA PASTICCIATA oppure la CROSTATA DI POLENTA.

Conservazione

La polenta al ragù si conserva in frigo per due giorni. Potete scaldarla in forno.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “POLENTA AL RAGU’”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.