PASTA ALLA ZINGARA

Pasta alla zingara un primo piatto facile e veloce da preparare con ingredienti semplici e che probabilmente avrete già in casa. La pasta alla zingara o più precisamente spaghetti alla zingara sono è una ricetta molto simile alla PASTA ALLA PUTTANESCA con alcune varianti. Si dice sia veneta, alcuni dicono calabrese, non ci sono origini certe per questa pasta che, in ogni caso, probabilmente avrete già fatto molte volte senza sapere che si chiama così perchè si utilizzano i pomodorini, il tonno sott’olio, le olive, i capperi e olio extravergine di oliva (di quello buono mi raccomando). Volete anche voi leggere insieme a me gli ingredienti e il procedimento per la pasta alla zingara? Inizio subito voi fatemi sapere se vi è piaciuta! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI) e il mio account Instagram (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PASTA ALLA ZINGARA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti

  • 360 gspaghetti
  • 200 gtonno sott’olio
  • 200 gpomodorini
  • 1 cucchiaiocapperi
  • 1 cucchiaioolive verdi
  • 1 cucchiaioolive nere
  • 1 spicchioaglio
  • basilico
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • peperoncino

Preparazione

  1. Lavate e asciugate i pomodorini poi tagliateli a metà e togliete l’acqua di vegetazione.

    Tagliate a fettine le olive verdi e le olive nere.

    Sbucciate l’aglio, tagliatelo a metà e privatelo dell’anima centrale.

    Fate scaldare 4 cucchiai di olio extravergine di oliva in una grande padella e mettete a scaldare l’aglio.

    Unite le olive a fettine, i capperi e i pomodorini e fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco alto.

    Unite il tonno e il peperoncino in polvere e mescolate.

    Spegnete il fuoco.

    Fate bollire una pentola di acqua leggermente salata e, quando bollirà, mettete a cuocere gli spaghetti.

    Scolate gli spaghetti al dente direttamente nella padella con il condimento, unite un paio di cucchiai di acqua di cottura della pasta e saltate gli spaghetti alla zingara per pochi minuti.

    Servite la pasta alla zingara calda con foglie di basilico spezzettato.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Se volete potete mettere prezzemolo invece che basilico.

    Potete utilizzare pepe invece del peperoncino.

    Potete utilizzare tonno fresco cotto in padella.

    Se vi è piaciuta la ricetta per la pasta alla zingara forse potrebbero interessarvi anche la PASTA ALLA PUTTANESCA o anche la PASTA CON I POMODORINI GIALLI oppure la PASTA ALLO SCARPARIELLO.

Conservazione

La pasta alla zingara si conserva per un giorno in frigo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna allaHOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright - Allacciate il Grembiule s.r.l ®

Partita iva 02516730997
Tutti i diritti sono riservati. Tutte le foto ed i contenuti presenti in questo sito sono di proprietà esclusiva di Luisa Orizio. E' vietato l'uso per fini commerciali e vietata la modifica. La violazione del diritto d'autore è un reato ed è perseguibile legalmente per furto di proprietà intellettuale.