Crea sito

ORANGE CURD

Orange curd una crema senza latte e senza farina, facilissima da preparare, con pochi ingredienti e dal gusto davvero deciso di arance. Ovviamente inutile dirvi che per preparare questa ricetta dovrete necessariamente utilizzare arance biologiche, non trattate e il più possibile naturali e appena colte. Io ormai sapete che da anni uso solo le favolose arance dei miei amici di Aranciando che me le mandano direttamente dalla loro Sicilia e dopo pochissimi giorni dal raccolto. Il motivo del colore così acceso della mia orange curd è proprio questo, le mie arance erano molto rosate, ovviamente se voi userete quelle di altro colore varierà leggermente ma il sapore rimarrà lo stesso. Questa è una crema che versata calda su una torta è davvero la morte sua ma se volete potete farla raffreddare completamente e utilizzarla come farcitura di torte e pasticcini anche se dovrete sempre ricordarvi che è molto più fluida di una normale crema pasticcera quindi colerà un pochino. Se volete un consiglio da amica, sia per questa che per la LEMON CURD provatele a cucchiaiate…sono davvero troppo buone anche da sole per non provarle! Io l’ho gièà preparata almeno una decina di volte, se anche voi adorate i dolci alle arance dovete provare la mia orange curd. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

ORANGE CURD
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 2 Arance (non trattate)
  • 100 g Zucchero
  • 50 g Burro
  • 2 Uova

Preparazione

  1. Come vi dicevo prima…per questa ricetta dovrete utilizzare arance NON trattate e biologiche visto che userete la buccia.

  2. Lavate molto bene le arance, asciugatele e grattugiate la buccia dell’arancia evitando di grattugiare la parte bianca che risulterebbe amara.

  3. Tagliate le arance a metà e spremetele in modo da ricavare tutto il succo.

  4. Mettete le uova intere con lo zucchero e sbattetele con le fruste elettriche per pochi minuti.

  5. Aggiungete il succo e la scorza delle arance e mescolate.

  6. Mettete tutto il composto in una ciotola e mettetela a cuocere a bagno maria (con la ciotola sopra a una pentola con acqua bollente) per 10 minuti.

  7. Unite il burro tagliato a pezzetti e mescolate il composto in modo che il burro si sciolga completamente.

  8. Continuate a cuocere l’orange curd a bagno maria per circa 10/15 minuti fino a che si sarà addensata e avrà una consistenza cremosa anche se comunque rimarrà molto meno densa della comune crema pasticcera.

  9. Versate l’orange curd ancora calda nei barattoli se volete conservarla in frigo oppure servitela tiepida sul gelato o sulla torta o mangiatevela a cucchiaiate.

  10. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete fare la stessa ricetta anche al limone, leggete la LEMON CURD.

  11. Cuocete a bagno maria se potete in questo modo non si attaccherà la crema in cottura.

  12. Vi consiglio di mangiarla tiepida o calda.

  13. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la CREMA ALL’ARANCIA oppure la TORTA GRATINATA ALL’ARANCIA o anche la CREMA PASTICCERA CLASSICA.

Conservazione

L’orange curd si conserva in frigo per circa una settimana. Non congelatela.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.