Crea sito

ZEPPOLE ALLA RICOTTA

Zeppole alla ricotta un dolce facilissimo da preparare, senza lievitazione, facile e veloce ma soprattutto buonissimo e perfetto sia per Natale che per Carnevale…anzi a proposito…ma le zeppole si fanno a Natale o a Carnevale? Sapete che io ancora non l’ho capito? Io per non sbagliare le preparo per tutti e due i giorni e poi queste anche se sono fritte, nell’impasto non hanno burro quindi di certo non sono light ma per chi non ama il burro nei dolci sono una valida sostituzione. La ricotta nell’impasto le rende soffici, morbide e delicate e potete aromatizzarle con arancia grattugiata, limone grattugiato o vaniglia. Mi raccomando se userete la scorza degli agrumi grattugiata comprateli sempre biologici e non trattati ok? Adesso direi che siamo arrivati alla fine delle chiacchiere, devo per forza iniziare a darvi ingredienti e procedimento perchè poi devo uscire di corsa per andare a portare Bb a Catechismo. Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

ZEPPOLE RICOTTA
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 250 g Ricotta
  • 120 g Zucchero
  • mezza bustine Lievito in polvere per dolci
  • 1 uovo
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Setacciate la farina e mettetela in una ciotola.

  2. Fate un buco al centro della farina e mettete la ricotta, lo zucchero, l’uovo intero e il lievito per dolci.

  3. Mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido.

  4. Infarinatevi le mani e create tanti rotolini come fareste per gli gnocchi per esempio e poi tagliateli a distanza di un palmo circa della vostra mano.

  5. Mettete un capo del rotolino sull’altro in modo da formare una specie di fiocchetto.

  6. Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola alta e stretta e, quando sarà ben caldo (controllate la temperatura con uno stuzzicadenti, quando farà le bollicine sarà pronto per la frittura), mettete a friggere le zeppole alla ricotta due o tre alla volta in modo da non abbassare eccessivamente la temperatura dell’olio.

  7. Friggete le zeppole alla ricotta per pochi minuti per lato poi scolatele su carta assorbente.

  8. Spolverizzate tutte le zeppole alla ricotta con zucchero a velo.

  9. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete anche farle al forno ma il risultato non sarà dei migliori.

  10. Invece che lo zucchero a velo potete usare zucchero semolato dopo la frittura.

  11. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le CIAMBELLE FRITTE oppure anche le ZEPPOLE DI PATATE o anche i FATTI FRITTI.

Conservazione

Le zeppole alla ricotta sono buone appena fatte, vi sconsiglio di conservarle.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.