Crea sito

GAMBERI AL LIMONE

Gamberi al limone in padella in modo velocissimo e in pochi minuti anche perché altrimenti rischiate che i gamberi rimangano duri e stopposi. I gamberi al limone sono davvero favolosi e il mio segreto è aggiungere anche un goccino di vino bianco, ma pochissimo non esagerate altrimenti diventano gamberi al vino e non più al limone. Il limone si deve sentire ma non deve essere cotto, altra cosa importantissima se volete preparare i gamberi al limone, perché il limone cotto risulterebbe molto amaro e invece che avere un piatto degno di un Re avrete un piatto banale e poco buono. I gamberi al limone si fanno davvero in pochissimi minuti, dovete provarli assolutamente se avete dei gamberi freschi e non sapete come prepararli. Potete anche eventualmente utilizzare i gamberi decongelati argentini ma occhio alla cottura, rimangono un po’ duretti! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 16 Gamberi
  • Prezzemolo
  • 4 cucchiai Vino bianco
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 limone
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Pulite i gamberi.

  2. Togliete la testa e il carapace lasciando solo la coda.

  3. Togliete la parte dell’intestino dei gamberi (la riga sopra al dorso nera) che risulterebbe amara e sciacquateli sotto all’acqua corrente del rubinetto.

    Asciugate i gamberi con carta assorbente.

  4. Sbucciate l’aglio e tagliatelo a metà privandolo dell’anima centrale.

    Fate scaldare in una padella due o tre cucchiai di olio extravergine di oliva e mettete a scaldare l’aglio.

  5. Strizzate il limone prelevando il succo e grattugiate la scorza lasciando la parte bianca che risulterebbe amara.

    Tritate finemente il prezzemolo.

  6. Quando l’olio sarà ben caldo mettete a cuocere i gamberi.

    Fate saltare i gamberi a fuoco molto alto per 5 minuti.

  7. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare saltando i gamberi.

    Salate e pepate, spegnete il fuoco, aggiungete il prezzemolo tritato, il succo e la scorza del limone e mescolate bene.

  8. Servite i gamberi al limone ben caldi.

  9. VARIANTI E CONSIGLI

    Non aggiungete il succo del limone in cottura altrimenti lascerà un sapore amaro.

    Non grattugiate la parte bianca del limone.

    Potete usare gamberi freschi o decongelati.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche i GAMBERI MARINATI oppure i GAMBERI AL FORNO GRATINATI oppure i GAMBERI ALLA PORTOFINO.

Conservazione

I gamberi al limone si conservano in frigo fino al giorno dopo.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.