Crea sito

CROSTATA ALL UVA

Crostata all’uva una crostata davvero semplicissima da preparare e molto scenografica nella quale potete utilizzare sia uva bianca come ho fatto io, che uva nera ma anche mescolarle tra di loro e farla multicolore oltre a poter usare anche l’uva fragola che è davvero buonissima. Per la base della mia crostata all’uva ho utilizzato come sempre la mia infallibile PASTA FROLLA PER CROSTATE friabile ma allo stesso tempo non si rompe e ormai so che la utilizzate sempre anche voi vero? La mia crostata all’uva ha una base di crema pasticcera, quella che non cola e che rimane soda anche se non la fate cuocere perchè questa crostata è cotta con il metodo della COTTURA IN BIANCO cioè facendo cuocere prima la pasta frolla e poi mettendo la crema pasticcera dopo cottura in modo che sia la crema che gli acini d’uva non si rovinino cuocendo. Mi raccomando, comprate uva bellissima e con gli acini abbastanza simili di dimensioni così la vostra crostata all’uva oltre ad essere buonissima sarà anche davvero bellissima. Ma ora non aspettiamo altro tempo ed andiamo subito a vedere come preparare la mia crostata all’uva! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni6/8 persone

Ingredienti

per la pasta frolla:

  • 370 gFarina 00
  • 180 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1uovo

per la crema pasticcera:

  • 300 mlLatte intero
  • 200 mlPanna fresca liquida
  • 140 gZucchero
  • 3Uova
  • 80 gFarina 00

per decorare:

  • 300 gUva bianca
  • 50 gZucchero
  • 1 cucchiaioAcqua

Strumenti

  • Teglia 22/24 cm

Preparazione

  1. PER LA PASTA FROLLA

    Mettete in una ciotola il burro molto morbido e a temperatura ambiente e unite lo zucchero.

    Girate bene con un cucchiaio in modo da amalgamarli bene insieme.

    Unite l‘uovo intero e fatelo assorbire dalla crema di burro.

    Unite a poco a poco tutta la farina e girate prima con un cucchiaio e poi impastate con le mani trasferente l’impasto sul piano da lavoro.

    Quando avrete ottenuto un impasto liscio e omogeneo mettetelo tra due fogli di carta forno e stendentela con il matterello.

    Mettete la base di pasta frolla in una teglia per crostate da 22/24 cm di diametro, rifilate i bordi e bucherellatela con i rebbi di una forchetta.

    Mettete un foglio di carta forno sulla base di pasta frolla bucherellata e mettete in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10 minuti poi togliete la carta forno e fate cuocere ancora per 10 minuti.

    Sfornate la base di pasta frolla e lasciate raffreddare completamente.

    PREPARATE LA CREMA PASTICCERA

    Mettete in una ciotola i tuorli delle uova insieme allo zucchero e montate con le fruste elettriche per qualche minuto.

    Unite la farina e continuate a frullare.

    unite a poco a poco anche il latte e la panna fresca liquida e mescolate bene con un cucchiaio o con una frusta a mano in modo che non ci siano grumi.

    Trasferite tutto il composto in un pentolino e mettete sul fuoco.

    Fate cuocere il composto per la crema pasticcera a fuoco basso per circa 10/15 minuti girando continuamente fino a che inizierà ad addensarsi.

    Togliete la crema pasticcera dal fuoco, copritela con pellicola trasparente e lasciatela raffreddare completamente.

    COMPONETE LA CROSTATA ALL’UVA

    Lavate e asciugate bene tutti gli acini d’uva.

    Quando la base di pasta frolla e la crema pasticcera saranno ben raffreddate mettete la crema sulla base di frolla e livellate la superficie.

    Posizionate tutti gli acini d’uva a raggiera su tutta la superficie della crostata.

    PREPARATE LA LUCIDATURA DELLA CROSTATA

    Mettete in un pentolino lo zucchero e un cucchiaio di acqua, mescolate e fate sciogliere a fuoco molto molto basso.

    Spennellate con acqua e zucchero tutta la superficie della crostata all’uva.

    VARIANTI E CONSIGLI

    Potete sostituire la farina con maizena.

    Potete sostituire la panna fresca liquida con tutto latte.

    Se vi è piaciuta questa ricetta potrebbero interessarvi anche la CREMA PASTICCERA FURBA o anche la CREMA PASTICCERA CLASSICA oppure la TORTA CON UVA o anche il RISOTTO CON UVA.

Conservazione

La crostata all’uva si conserva in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.