Crea sito

COME SI FA LA COTTURA IN BIANCO

Come si fa la cottura in bianco o cottura alla cieca un metodo semplice, facile e veloce da realizzare che ci può servire per cuocere alcuni tipi di crostate…La pasta frolla può servire sia per preparare biscotti che torte e crostate. Spesso le prepariamo, le farciamo e le cuociamo direttamente in forno con il ripieno ma a volte questo non si ò fare per non compromettere il ripieno come per la nutella o come per la crostata gelato o anche la classica torta alla frutta. Allora bisogna sapere come si fa la cottura in bianco o cottura alla cieca che è molto semplice e veloce ma bisogna adottare alcuni piccoli accorgimenti per farla riuscire perfettamente.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

COTTURA IN BIANCO

COME SI FA LA COTTURA IN BIANCO

Vi farà vedere come preparare con una frolla normale la cottura alla cieca o cottura in bianco e poi farcire successivamente le vostre crostate.

Per prima cosa preparate la base per la vostra crostata facendo la pasta frolla:

Ingredienti:
350 g farina
170 g burro
90 g zucchero
1 uovo intero

Procedimento:

Mettete in una ciotola il burro morbido a temperatura ambiente insieme allo zucchero e mescolate con il cucchiaio fino ad ottenere una crema omogenea.

Unite l’uovo intero e fatelo assorbire poi unite anche la farina e impastate velocemente.

Formate con l’impasto ottenuto una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e mettete il tutto a riposare il frigo per almeno mezz’ ora.

Toglietela dal frigo, reimpastatela velocemente poi stendetela tra due fogli di carta forno, Mettete la pasta frolla tra due fogli di carta forno e stendetela con il matterello poi mettetela in una tortiera da crostate e bucherellate la base, ricopritela con un foglio di carta forno e mettete sopra dei fagioli secchi in modo che evitino alla frolla di gonfiare in cottura.

Mettete in forno per 15 minuti circa a 180° poi togliete la carta forno e finite di cuocere ancora per 10 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare completamente in questo modo potrete farcire la vostra frolla anche con gelato o con ripieni che non richiedono cottura.

VARIANTI E CONSIGLI

Cercate di non far colorire troppo la frolla. Se volete comunque creare la griglia classica delle crostate potete prepararla, cuocerla a parte come per il guscio e posizionarla sopra la torta dopo aver messo la farcitura.

Se vi è piaciuta questa scheda forse potrebbero interessarvi anche le RICETTE DI PASTA FROLLA oppure tutti gli altri miei COME FARE.

guarda altre ricette nella sezione PASTICCERIA oppure PREPARAZIONI DI BASE

Torna alla HOME PAGE
Clicca mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.