Crea sito

Pasta frolla Milano

Print Friendly, PDF & Email

Per chi non la conoscesse, la pasta frolla Milano è una pasta frolla classica, questa è la versione del Mastro Pasticciere Iginio Massari. La sua preparazione è molto elementare.

La pasta frolla Milano è l’ideale per dar sfogo alla fantasia in cucina, elaborando gustose crostate e deliziosi biscotti. In che cosa differisce dalla mia pasta frolla? La preparazione è abbastanza simile, ma il prodotto finale risulta più friabile: la sfida con questa ricetta è infatti ottenere la giusta consistenza, né troppo compatta né troppo morbida.

Devo premettere che ho fatto un paio di personali modifiche alla ricetta della pasta frolla Milano. Gli ingredienti sono gli stessi, ma ho preferito fare delle leggere variazioni nella procedura (che vi segnalo nelle istruzioni di preparazione). Siete pronti? Andiamo a scoprire tutti i passaggi della preparazione della pasta frolla Milano!

Pasta frolla Milano - l'aPina in cucina
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina00
  • 200 gburro (morbido ma ancora plastico)
  • 75 gzucchero a velo
  • 40 gmiele di acacia
  • 1tuorlo
  • 1baccello di vaniglia
  • 2 g sale fino
  • scorza di limone (mezzo limone)

Strumenti

La pasta frolla Milano si può realizzare a mano, con un robot da cucina o con una planetaria, come ho fatto io.
  • Ciotola
  • Planetaria
  • Pellicola per alimenti

Preparazione della pasta frolla Milano

  1. Come vi anticipavo, nonostante gli ingredienti siano gli stessi, ho fatto delle leggere variazioni rispetto alla procedura originale di Iginio Massari.

    La ricetta della pasta frolla Milano di Massari prevede infatti di sciogliere il sale in un cucchiaino d’acqua. Tuttavia, io ho preferito saltare questo passaggio, unendo direttamente il sale alla farina e al burro morbido.

  2. Pasta frolla Milano - l'aPina in cucina

    Quindi inserite la foglia nella planetaria e impastate questi tre ingredienti fino ad ottenere un composto “sabbiato”.

    Unite anche lo zucchero a velo, il miele, il tuorlo, la vaniglia o l’aroma di vaniglia e la scorza grattugiata di mezzo limone. 

  3. Bisogna impastare finché il vostro composto non sarà sufficientemente omogeneo.

    🌟Fate attenzione a non lavorarlo troppo o troppo poco, perché nel primo caso avrà una consistenza coriacea mentre nel secondo caso avrà una cottura irregolare.

    Quindi formate una palla, avvolgetela in una pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigo per almeno 12 ore. 

  4. Dopodiché, riprendete la pasta frolla, manipolatela quel tanto che basta per renderla di nuovo elastica ed ecco fatto: avete preparato una perfetta pasta frolla Milano! Con questo impasto è possibile fare sia crostate sia biscotti.

    Se vi è piaciuto questo articolo, seguitemi anche sui miei canali social.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.