Braciole di maiale in padella: tenere e saporite, pronte in 5 minuti!

Le braciole di maiale in padella sono un secondo piatto di facilissima preparazione, economico, gustoso e velocissimo da portare in tavola. Leggi i miei consigli e con qualche piccolo trucchetto  porterai in tavola delle braciole di maiale può buone del solito.

costolette di maiale in padella
  • Difficoltà: Molto Bassa
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 4-5 minuti
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Braciole di maiale (con osso) 2 fette
  • Aglio 2 spicchi
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Aceto balsamico (o aceto di vino bianco di ottima qualità) 3 cucchiaini
  • Rosmarino (fresco) 2 rametti
  • Ginepro (macinato) 1 pizzico

Preparazione

  1. costolette di maiale in padella_preparazione

    • Far riposare la carne fuori dal frigo per almeno 30 minuti prima di procedere alla cottura.
    • Con una forbice da cucina o un coltello affilato incidere lo strato di grasso esterno in modo da evitare che la carne si arricci in cottura.
    • Spellare gli spicchi di aglio.
    • Lavare e asciugare i due rametti di rosmarino.
    • Praticare su ogni fetta di maiale una o più incisioni e inserirvi l'aglio intero o tagliato in più pezzi (io ho diviso ogni spicchio di aglio in due).
    • Condire ogni fetta di maiale con un cucchiaio di olio, un cucchiaino di aceto, una spolverata di pepe, un pizzico di ginepro macinato (facoltativo) e un rametto di rosmarino.
    • Massaggiare la carne in modo da condirla in maniera uniforme su entrambi i lati.
    • Coprire la carne con pellicola e lasciarla marinare un'ora.
    • Scaldare su fiamma vivace una bistecchiera o una padella.

  2. braciole di maiale in padella_cottura

    • Quando la padella sarà ben calda unire la carne (compresa la marinata) e cuocere a fiamma vivace circa 2-3 minuti per lato avendo cura di non punzecchiarla per evitare che si secchi.
    • Terminata la cottura occorrerà salare la carne, trasferirla nel piatto da portata, condirla con un filo di olio e coprirla immediatamente. Lasciare riposare la carne giusto un paio di minuti affinché i succhi si distribuiscano in modo omogeneo e la carne risulti più tenera e succosa.
    • Servire le braciole di maiale accompagnate con un contorno leggero e del pane tostato.

  3. braciole di maiale in padella_piatto finito

Note & Consigli

  • Se sei meridionale come me sicuramente leggendo la parola "braciole" e guardando la foto delle costolette di maiale storcerai il naso. ^_^ Ebbene si, anche se noi meridionali definiamo braciole l'involtino di carne ripieno di formaggio e qualsivoglia ben di Dio tipicamente preparato dalla nonna e cotto in un mare di profumatissimo sugo di pomodoro, oggi in Italia questo termine è utilizzato come sinonimo di nodino o costoletta di maiale. Ahimè.....dovremo rassegnarci a chiamarle così! ^_^
  • Prediligi l'aceto di vino bianco solo se disponi di un aceto delicato e fruttato come l'aceto bio Demeter Guerzoni. Il gusto finale sarà leggermente dolciastro e molto piacevole al palato.
  • Se non ami l'aceto utilizza in sostituzione dell'ottimo vino bianco secco.
  • Non saltare il processo di marinatura della carne: è essenziale per ottenere una carne più gustosa e tenera. Più lascerai marinare la carne e meno tempo dovrai cuocerla.

Lascia un commento

*