Crea sito

Filetto di manzo con pancetta e funghi champignon

by

Il filetto di manzo con pancetta e funghi champignon è un secondo di carne estremamente gustoso e saporito. E la cosa più bella è che è estremamente semplice e veloce da fare: una cena da 10 e lode pronta in poco più di 20 minuti! Questo bellissimo filetto di manzo con pancetta e funghi champignon è un’opera di mia sorella Roberta. Non so bene come tale ricetta le sia venuta in mente, ma un giorno mi ha chiesto se poteva prepararmi la cena senza dirmi cosa mi preparava, come se fossi stata invitata a cena. E io, logicamente, le ho detto assolutamente sì! Ha preparato questo filetto di manzo con pancetta e funghi champignon per un martedì sera, la giornata più pesante per me in università perché finisco lezione alle 19 e torno a casa sempre stanticchissima. Il pensiero che quel giorno sarei tornata a casa e avrei trovato un bellissima cena pronta mi ha reso la giornata molto migliore e molto più leggera da sopportare. Appena sono entrata in casa, ho sentito un meraviglioso odore di funghi: felicità assoluta perché io amo profondamente i funghi! Dopo poco un fantastico profumo di pancetta abbrustolita e di carne! E poi il sapore e il gusto, qualcosa di davvero sublime! Grazie Robi per questo sublime filetto di manzo con pancetta e funghi champignon!


Filetto di manzo con pancetta e funghi champignon
Filetto di manzo con pancetta e funghi champignon


Filetto di manzo con pancetta
e funghi champignon

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 filetti di manzo da 150g l’uno dello spessore di circa 4cm
  • 4 fette di pancetta coppata
  • 300g di funghi champignon già affettati
  • 1 spicchi d’aglio
  • prezzemolo fresco tritato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 noce di burro
  • sale e pepe

Procedimento:

  • Per prima cosa preparate i funghi. Sbucciate l’aglio e mettetelo in padella assieme alla noce di burro. Una volta che sarà fuso completamente e la padella sarà bella calda, aggiungete i funghi. Mescolate e fate cuocere per un paio di minuti a fuoco alto. Sfumate con il vino e lasciate evaporare l’alcool. Abbassate la fiamma, insaporite i funghi con sale e pepe e abbondante prezzemolo e fate cuocere per 10-15 minuti o fino a quando saranno belli teneri. Spegnete il fuoco, copriteli con il coperchio e teneteli in caldo.
  • Arrotolate la pancetta attorno ai filetti e fermatela con lo spago. Salare e pepare i filetti. Tenete conto, però, che la pancetta è molto saporita quindi insaporite moderatamente; in caso sale e pepe non siano sufficienti, potete regolare più tardi.
  • Accendete il forno a 180°C. Scaldate una padella antiaderente e una volta bella calda mettetevi i filetti. Fateli dorate per bene su entrambi i lati per circa 4 minuti per lato.
  • Mettete un foglio di carta da forno su una teglia. Una volta che i filetti saranno ben dorati, spegnete il fuoco, toglieteli dalla padella, metteteli sulla teglia preparata e passateli in forno per 10 minuti Serviteli immediatamente, accompagnandoli con i funghi preparati.
  • I vostri filetti di manzo con pancetta e funghi sono pronti.

Idea Menù
Idea Menù

Menù per la Festa del Papà
Le altre ricette del menù dal gruppo Idea Menù


Festa del papà


Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un’opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano

10 Comments on Filetto di manzo con pancetta e funghi champignon

  1. e il basilico
    11 marzo 2015 at 12:10 (3 anni ago)

    Ciao Agnese, la tua ricetta mi piace molto, complimenti. Mi fa piacere conoscerti, ti ho già cliccata su tutti i social 🙂 se ti fa piacere passa a trovarmi, ti aspetto. Eleonora

    Rispondi
    • casamori
      11 marzo 2015 at 13:58 (3 anni ago)

      Ciao Eleonora!
      Sono appena stata su tuo blog: è bellissimo! Le tue foto poi sono fantastiche, bravissima!
      E poi scrivi su Taste & More! Che onore! Quella rivista è bellissima! Il tuo pollo al salmì della scorsa uscita deve essere divino!
      Ah! Grazie mille per la ricetta, sono contenta ti sia piaciuta 🙂
      Agnese

      Rispondi
  2. carla emilia
    11 marzo 2015 at 12:55 (3 anni ago)

    Ciao Agnese, un gran bel modo di festeggiare il papà, questo filetto si scioglie in bocca al solo guardatlo. Complimenti e bacioni, alla prossima

    Rispondi
    • casamori
      11 marzo 2015 at 13:46 (3 anni ago)

      Esatto Carla Emilia! Si, scoglie proprio in bocca! Appena torno a casa devo cucinarlo davvero per il babbo, sono sicura che gli piacerebbe moltissimo!

      Rispondi
    • casamori
      12 marzo 2015 at 14:41 (3 anni ago)

      E’ buonissimo!!
      Io vado pazza per i funghi! Li mangerei in continuazione!
      Sono contenta ti sia piaciuta la ricetta!
      Agnese

      Rispondi
  3. Cucina che ti passa - Tania
    12 marzo 2015 at 17:51 (3 anni ago)

    E’ bravissima anche tua sorella a cucinare! Una famiglia di cuochi insomma!
    Davvero bravissima tua sorella che ti ha preparato questo confort food perfetto per la festa del papà e per me anche ihihihih
    un bacioneee

    Rispondi
    • casamori
      13 marzo 2015 at 08:16 (3 anni ago)

      sì, sì, è bravissima anche lei!
      Lei è più per il salato e lo fa solo se trova o se le viene in mente una ricetta particolare o se proprio non ha niente da fare! Io, invece, sono più per il dolce e farei dolci in continuazione e se non ho tempo lo trovo perché non posso farne a meno!
      Agnese

      Rispondi
  4. Gabriele
    20 maggio 2015 at 19:31 (2 anni ago)

    Infornare 10 minuti a quanti gradi?

    Rispondi
    • casamori
      20 maggio 2015 at 20:55 (2 anni ago)

      Ciao Gabriele 🙂
      La temperatura del forno è scritta nell’articolo, esattamente al terzo paragrafo quando dico di preriscaldare il forno a 180°C 🙂
      Comunque, la temperatura dev’essere 180° e il forno deve essere preriscaldato, quando inforni il filetto il forno deve essere già bello caldo!
      Se provi a fare questa ricetta, fammi sapere se ti è piaciuta!
      Agnese

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*