Calamari ripieni - cotti piatto tagliato

I calamari ripieni sono un secondo di pesce molto gustoso e raffinato. Viene cucinato in mille modi diversi perché il ripieno a discrezione dei gusti e potete mettere quello che volete. E anche il metodo di cottura varia, quindi sono una ricetta sempre nuova! Questa è la mia versione ed è venuta buonissima! Vediamo quali sono gli ingredienti per il mio ripieno e anche qual è metodo di cottura che ho scelto!

Calamari ripieni

Ingredienti per 2 persone:

  • 4 calamari pronti da farcire da circa 100g l’uno
  • 200g di spinaci congelati
  • 2 fette di pancarré
  • 300g di merluzzo
  • Prezzemolo fresco tritato
  • Passata di pomodoro
  • Vino bianco secco
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio, sale e pepe

Procedimento:

  • Fate scongelare gli spinaci e cuoceteli in padella a fuoco alto, senza nessun condimento, facendo evaporare tutta l’acqua. Una volta cotti metteteli in un colino per far loro perdere ulteriore acqua e lasciateli raffreddare.
  • Lavate il merluzzo, tagliatelo a pezzetti e cuocete anche questo in padella senza nessun condimento. Trasferitelo in un piatto e lasciate raffreddare. Sbriciolate con le mani le fette di pancarré e mettetele da parte.
  • Tritate finemente gli spinaci con la mezzaluna e poi tritate allo stesso modo anche il merluzzo. Mettete spinaci e merluzzo in una ciotola e aggiungete le briciole di pane, abbondante prezzemolo, sale, pepe e un pizzico di peperoncino. Se necessario aggiungete altro pane. Io non ho messo uova perché il ripieno stava insieme senza problemi ed è rimasto bello unito anche dopo la cottura.
  • Dividete il ripieno in 4 parti, riempite i calamari e chiudeteli con uno stuzzicadente.
  • Sbucciate gli spicchi d’aglio e tagliateli a metà verticalmente.
  • Scaldate un filo d’olio in una padella antiaderente, mettetevi gli spicchi d’aglio e fate insaporire e scaldare bene. Adagiate i calamari nella padella e fate rosolare bene per un minuto a fuoco bello alto e poi girateli dall’altro lato. Fate rosolare bene anche questo lato e poi sfumate con un bicchiere di vino bianco. Fate evaporare l’acool, abbassate la fiamma aggiungete la passata di pomodoro, salate, pepate e spolverizzate con prezzemolo tritato. Fate insaporire bene i calamari girandoli più volte nel pomodoro.
  • Aggiungete un pochino d’acqua, coprite con il coperchio e fate cuocere a fiamma bassissima per 40 minuti. Sentirete come saranno belli teneri e soprattutto buoni!

 

Ti è piaciuta la ricetta? Seguici anche su Facebook! Metti mi piace sulla colonna qui a destra. Se vuoi, puoi anche sottoscrivere la Newsletter. Se hai domande o vuoi lasciare un opinione, scrivi un commento in tutta libertà. Puoi anche salvare la ricetta in formato PDF o stamparla direttamente per averla subito a portata di mano

Calamari ripieni - merluzzo Calamari ripieni - ripieno Calamari ripieni - crudi Calamari ripieni - padella crudi Calamari ripieni - cotti padella

Calamari ripieni - cotti piatto

2 Commenti su Calamari ripieni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.