Piadina Dukan, ricetta light

La piadina Dukan è la vera svolta per chi è a dieta e ha voglia comunque di qualcosa di goloso!

Infatti, se decidete di mettervi a dieta e di seguire un regime alimentare iperproteico, come ho fatto io,  i piatti che vi mancheranno di più saranno quelli che di solito rallegrano le serate tra amici: pane, pizza e piadina! Se per la pizza ho già provveduto qui con la ricetta della mia focaccia Dukan, per la piadina Dukan siete nel posto giusto qui ed ora!

Con questa ricetta, infatti, e con un po’ di pazienza dovuta soprattutto alla necessità di calibrare i tempi di cottura con il vostro forno, otterrete una base facilmente richiudibile su se stessa, che potrete farcire a vostro piacere durante tutta la fase di crociera, sbizzarrendovi con il ripieno a seconda che siate in giorni PP o giorni PV.

Il merito della ricetta non è mio, ma della mitica f.rency che per prima sul sito Dieta Dukan Ricette ha postato questa meraviglia, che durante la crociera è stato il mio piatto jolly per le serate in cui avevo amici a cena o semplicemente non volevo sentirmi a dieta! Io mi sono limitata ad apportare qualche modifica ed a studiare i tempi di cottura del mio forno.

Se anche voi volete provare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme la piadina Dukan!

piadina Dukan

Piadina Dukan

Ingredienti per una piadina:

  • 2 cucchiai di crusca di avena;
  • un albume;
  • 3 cucchiai di latte scremato;
  • 2 cucchiai e mezzo di fromage blanc o di yogurt greco allo 0% di grassi;
  • un pizzico di sale (io ho usato il sale iodato Gemma di Mare).

Accendete il forno a 200 gradi in modalità statica e lasciatelo arrivare a temperatura.

Unite insieme tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate fino ad ottenere un composto liscio.

Versate il composto in una teglia rotonda ricoperta di carta da forno e fate cuocere per circa 15 minuti (se necessario, prolungare la cottura fino a quando il vostro disco non sarà dorato).

Terminata la cottura, rovesciate la vostra piadina in un piatto, staccate delicatamente la carta da forno e farcite la piadina secondo i suggerimenti della vostra fantasia (io nella foto ho usato il petto di pollo affettato, ma potete aggiungere anche dei fiocchi di latte o, nei giorni PV, delle verdure grigiate).

Che dite, vi sentite ancora a dieta????

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

 

14 commenti su “Piadina Dukan, ricetta light

  1. Andrea il said:

    Ciao,

    ho seguito un paio di ricette sulla piadina dukan e la tua “variante” è quella che mi è piaciuta di piu e che è anche riuscita meglio.

    Ti ringrazio per averla condivisa su internet.

    PS: Anche se era buona, essendo io un amante della piadina romagnola, non posso di certo dire che era “la stessa cosa”. Però è proprio una buona idea per variare.

    • avvaifornelli il said:

      Ciao Andrea, sono contenta che l’esperimento sia ben riuscito! Certo, il sapore, per ovvie ragioni, non può essere quello della piadina….ma quando si è a dieta bisogna accontentarsi!!! Un saluto e grazie per il passaggio.
      Lia

  2. Ciao sono Annalisa, anche io ho iniziato da pochissimo la fase di consolidamento della dukan e ho pensato a questa piadina che visti i mesi caldi non oso proprio toccare il forno, per cui volevo una cosa sia pratica ma anche molto veloce visto che arrivando a casa dopo il lavoro volevo qualcosa da mangiare subito. Allora per la fase di crociera ho usato l’istant seitan, mentre per la 3 fase ho usato anche la farina integrale. Visto che nella 3 fase la farina integrale è limitato per l’istant seiten non ci sono quantità. La piadina è di una facilità enorme e a me personalmente da un sacco di soddisfazione. Si prendono 2 cucchiai di farina o istant seitan e si mischiano con del latte scremato l’impasto deve essere una pappetta. Poi si prende un foglio di carta da forno lo si piega a metà e si chiude, mano al mattarello e si liscia, per la cottura io uso la piastra così fa pure le righine! NOn so cosa farei senza! ciao!

Lascia un commento