Sopa de ajo (Spagna)

La sopa de ajo (zuppa di aglio) è una zuppa tipicamente Castigliana con acqua o brodo, pane (solitamente di la pagnotta, spesso indurito di vari giorni), paprica, alloro, aglio e olio d’oliva.

Dalle umili origini, è un piatto popolare con molte varianti, infatti possono essere aggiunti uovo, salsiccia, pancetta fritta di maiale, prosciutto ecc.

Un tempo, dopo la colazione al bar, con un caffè, all’alba, un paio di ore più tardi, per mantenere le forze, si prendevano le sopas de ajo, ù con uno o due uova dentro, che si cucinavano con il calore della zuppa.

A Madrid e nel nord della Spagna è un piatto che si consuma solitamente nella Settimana Santa.
È infatti un piatto adatto alle abitudini religiose pasquali, non includendo la carne.

Tradizionalmente si fa un brodo aggiungendo all’acqua calda ossa di manzo, brodo di carne di maiale o prosciutto più o meno diluiti per dare più sapore.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaSpagnola

Ingredienti

  • 6 spicchiaglio
  • 500 mlbrodo di carne
  • 8 fettepane raffermo
  • 4uova
  • 2 cucchiaipaprika (dolce o affumicata)
  • 150 gprosciutto (o pancetta)
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Sbucciare gli spicchi d’aglio e tagliarli a lamelle.

    In una casseruola, meglio se di argilla, riscaldare l’olio, unire le fettine di aglio e farle dorare, facendo attenzione che non brucino, fin quando iniziano a prendere un colore più scuro.

    Tagliare il prosciutto a listarelle e unirlo al soffritto.

    Tagliare il pane raffermo a cubetti e aggiungerlo nella casseruola e farlo tostare.

    Il pane assorbirà l’olio, abbassare perciò la fiamma e continuate la cottura.

    Salare, unire la paprica e mescolare.

    Versare il brodo caldo e lasciate cuocere fino a quando il brodo verrà assorbito.

    Il tempo può variare tra una e due ore.

    Qualche minuto prima di ultimare la cottura, unire le uova rompendole sulla superficie in modo tale che il tuorlo si rimuova (con un cucchiaio di legno) all’interno della zuppa e l’albume formi una sorta di fili bianchi.

    Lasciare sobbollire per 10 minuti, aggiungere il prezzemolo tritato e servire calda accompagnata da vino rosso.

Link affiliato #adv

Il drammaturgo Ricardo de la Vega ha scritto una poesia dedicata alle sette virtù della zuppa di aglio.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.