Tiramisù al cappuccino
Tiramisù al cappuccino

Tiramisù al cappuccino

Oggi ero in viaggio e, navigando sul web, ho cominciato a ricevere messaggi pubblicitari per la festa di San Valentino: ho guardato il calendario e ho notato che si, effettivamente, manca meno di 1 mese al grande giorno. Questo sarà il mio secondo 14 febbraio in solitudine: a dirla tutta, con il mio ex non abbiamo mai trascorso insieme questo giorno perché coincideva con il compleanno di sua madre, e quindi mi ritrovavo comunque a passare la serata da sola, però quest’anno, come l’anno scorso, è diverso perché sono sola a 360 gradi.
Inutile negare che un alone di tristezza è sceso sul mio capo ma, tranquilli, si è trattato esattamente di 5 minuti, dalle 12.00 alle 12.05 (ho tenuto d’occhio l’orologio dell’Ipad 😉)! Perché, come dico sempre, bisogna fare delle proprie debolezze un punto di forza, e quindi, penso proprio che mi toccherà escogitare qualcosa da fare per passare il fatidico 14 febbraio 2017 in modo particolare. Avete qualche idea da suggerirmi? Di certo, accantono da subito l’idea di affogare in un mare di cioccolato, visto che il mio adorato tailleur è diventato leggermente attillato sui fianchi (e non perché il lavaggio in lavanderia lo ha ristretto 😉)… Giornata al centro benessere? No, mi ritroverei sicuramente circondata di “coppiette in attesa della cenetta romantica a lume di candela”…. Serata al cinema? No, la bigliettaia mi prenderebbe per una zitella sfigata quando mi vedrebbe acquistare un solo biglietto… Eppure dev’esserci qualcosa di sfizioso adatto ad una single tutto pepe come me! A proposito… Avete qualche idea da propormi?? Io comincio a buttar giù qualche idea e, giusto perché “a pancia piena si ragiona meglio”, vi do la ricetta di questo Tiramisu al cappuccino, giusto per non abbandonarci alla malinconia del 14 febbraio ✌🏽️✌🏽

Un tiramisù particolare, dove i savoiardi sono bagnati con una miscela di latte e caffè assumendo un gusto più “dolciastro” rispetto a quello conferito dalla sola bagna al caffè. Nella preparazione non sono usate le uova ma la crema è composta da mascarpone e ricotta, e ciò spiega il colore più chiaro  rispetto al classico “giallino” dovuto alla presenza degli albumi.
Un dessert perfetto da gustare dopo cena, davanti ad una bella serie TV… Che ne dite? Vi ho convinto?

Ingredienti per 2-3 porzioni:

200 gr di savoiardi

250 gr di mascarpone

150 gr di ricotta fresca

3 tazze di caffè

3 cucchiai di zucchero

100 ml di latte

1/2 tavoletta di cioccolato fondente

Cacao in polvere q.b.

Un pizzico di sale

Procedimento:

In una ciotola, mescolare la ricotta con il mascarpone e lo zucchero con l’aiuto delle fruste elettriche, fino ad ottenere una bella crema soda.

In un’altra ciotola, mescolare il caffè con il latte e, se volete, aggiungete qualche cucchiaio di zucchero.

Cominciare a comporre il tiramisù.

Inzuppare i savoiardi nel latte e caffè, e formare il primo strato su un piatto.

Ricoprire con la crema poi proseguire con il secondo strato, e di nuovo fino ad esaurire gli ingredienti.

Tritare la tavoletta di cioccolato fondente in scaglie.

Cospargere la superficie del tiramisù con il cacao amaro in polvere e le scaglie di cioccolato fondente.

Mettere il tiramisù a riposare in frigorifero per almeno 3 ore.

Tagliare a fette il Tiramisù al cappuccino e servire.