Crea sito

Spaghetti integrali con cavoletti di Bruxelles

Ciao a tutti e bentornati per una nuova ricetta. Oggi prepariamo gli spaghetti integrali con cavoletti di Bruxelles. E’ un modo per valorizzare un ortaggio poco usato in Italia. I cavoletti di bruxelles hanno un gusto piuttosto dolce e un aspetto che ricorda delle piccole verze. Solitamente si preparano come contorno, ma in questa pasta li tratteremo con un normalissimo cavolo e li useremo in due consistenze. Otterremo un primo piatto davvero originale e saporitissimo. I broccoli, i cavolfiori e la verza sono ortaggi amici della nostra salute, ricchi di vitamina A e vitamina C. Ma non basta, sono un ottima fonte di carotenoidi e flavonoidi che con le loro proprietà antiossidanti contrastano l’invecchiamento precoce. Per esaltare il sapore di questa ricetta ho scelto una pasta realizzata con grano HAMMURABI, una varietà monococco risalente a 10.000 anni fa. Il grano hammurabi ha mantenuto inalterate le sue proprietà fino ad oggi. Ha un elevato contenuto di proteine, ferro, magnesio e potassio, nonchè un notevole apporto di fibre. Gli spaghetti integrali con cavoletti di Bruxelles sono perfetti per una cena per due o per tutte le occasioni in cui vogliamo stupire. Non ci resta altro da dire. Se volete scoprire come cucinare gli spaghetti integrali seguite gli step sottostanti e buon appetito.

Leggi anche:
Spaghetti alla salicornia o asparago di mare
Spaghetti vongole e burrata

Seguimi su FACEBOOK per non perdere le prossime ricette

spaghetti integrali con cavoletti
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gspaghetti integrali (io ho scelto gli spaghetti in grano hammurab)
  • 250 gcavoletti di Bruxelles
  • 2 filettiacciughe sott’olio
  • 100 gricotta di capra
  • 20 gpinoli
  • q.b.peperoncino
  • q.b.sale
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione degli spaghetti integrali con cavoletti di bruxelles

d
  1. Eccoci pronti, iniziamo la preparazione degli spaghetti con cavoletti di bruxelles. Per prima cosa puliamo i cavolini, privandoli se necessario della prima foglia. Laviamoli e tagliamoli a metà e lessiamoli per circa 5 minuti. Intanto prepariamo una ciotola con acqua e ghiaccio dove andremo a scolare la verdura. Questa operazione è importante per mantenere il colore brillante dei cavoletti. Teniamo da parte un pochino d’acqua di cottura. Intanto in una padella tostiamo i pinoli per qualche minuto e mettiamoli da parte, serviranno per la decorazione finale.

  2. Ora possiamo dedicarci alla preparazione della salsa. In una padella mettiamo l’olio, lo spicchio d’aglio tagliato a metà, il peperoncino sminuzzato e facciamo soffriggere. Quando l’aglio ha preso colore lo togliamo e aggiungiamo le acciughe. Uniamo metà dei cavoletti e lasciamo cuocere una decina di minuti.

  3. L’altra metà dei cavoletti la frulliamo. Nel bicchiere del mixer ad immersione mettiamo la verdura, un po’ d’acqua di cottura, un pizzico di sale ed un goccio d’olio. Azioniamo e riduciamo in crema. Aggiungiamo la ricotta. Io ho scelto quella di capra per due motivi. Ha pochissimo lattosio e ha un gusto deciso che mi piace, e che ben si armonizza con il dolce dei cavoletti. Amalgamiamo aggiungendo ancora un po’ d’olio.

  4. In una pentola portiamo ad ebollizione abbondante acqua salata. Cuociamo gli spaghetti e scoliamoli ben al dente, termineremo la cottura nella padella con i cavolini, aggiungendo poco alla volta l’acqua di cottura della pasta. Ora non ci resta che completare il piatto..

  5. Sul fondo del piatto adagiamo uno strato di crema e completiamo aggiungendo gli spaghetti. Decoriamo il piatto con i pinoli tostati. Gli spaghetti con cavoletti di bruxelles sono pronti, non ci resta che servirli in tavola ben caldi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.