Come fare la conserva di zucca

Come fare la conserva di zucca.

Oggi voglio proporvi una classica conserva tipicamente del periodo autunnale.

Chissà quante zucche saranno maturate in questo periodo e perché non conservarle per tutto l’arco dell’anno con una conserva che ci permette di avere sempre volontà a portata di mano?

Il metodo che voglio proporvi oggi è facile e sicuro.

 Come fare la conserva di zucca
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni8 barattoli da 250 g
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti

Come fare la conserva di zucca

2 kg zucca (gialla o rossa)
1 cucchiaio sale (colmo)
2 l olio di semi di girasole (in alternativa olio di oliva extravergine)
2 l acqua
q.b. origano secco
q.b. peperoncini (opzionale)
8 spicchi aglio (grandi)
10 foglie alloro
2.287,83 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 2.287,83 (Kcal)
  • Carboidrati 18,81 (g) di cui Zuccheri 7,03 (g)
  • Proteine 2,85 (g)
  • Grassi 250,40 (g) di cui saturi 25,92 (g)di cui insaturi 213,12 (g)
  • Fibre 2,10 (g)
  • Sodio 488,58 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 375 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Come fare la conserva di zucca

1 Colino / Scolapasta

Passaggi

Lavate e pulite bene la zucca, e togliete la buccia.

Tagliatela prima spicchi dello spessore di 5 mm.

zucca

e dopo a fettine sottili

Ora in una pentola capiente, versate l’acqua l’aceto e il sale.
Fate prendere il bollore, quindi unite la zucca, e lasciate bollire per 3/4 minuti.

Ora la potete scolare e allargare su dei canovacci puliti. Lasciatela ad asciugare per circa 24 ore cambiando ogni 12 ore sia la posizione dei quadratini di zucca che il canovaccio.

Non utilizzate la carta assorbente perché specialmente nel primo cambio perchè si attaccherà alla zucca.

Nel frattempo che la zucca si sta asciugando procedete alla sterilizzazione dei vasetti per un kg di zucca potrebbero correre dai 5 ai 6 vasetti da 250 grammi.

barattoli

Sterilizzateli in acqua bollente per circa 30 minuti quindi capovolgeteli su un canovaccio e aspettate il tempo necessario perché la zucca sia pronta per essere messa sotto vetro.

Ora bucciate l’aglio e preparatevi l’origano e se vi piace anche il peperoncino iniziate a mettere i quadratini di zucca all’interno dei barattoli alternandoli ad una spolverata di origano un pochino di aglio a pezzetti e un pochino di peperoncino se vi piace.

Riempite i vasetti fino all’orlo con olio di semi o olio evo, e appoggiate il coperchio senza chiuderlo immediatamente

Trascorse le prime 12 ore potrete vedere che delle bollicine d’aria salgono verso l’alto e che il livello dell’olio potrebbe abbassarsi.

Rabboccate un altro pochino l’olio finché arrivi all’altezza della filettatura del vasetto, quindi appoggiate una foglia d’alloro secco su ogni vasetto o anche un pezzettino di rametto dell’alloro così comprimete i pezzetti di zucca verso il basso

Chiudete il barattolo e mettete in dispensa. Fate maturare la zucca nell’olio almeno un mese meglio se due mesi. Ecco come fare la conserva di zucca

Come fare la conserva di zucca

Conservazione e consigli

Come fare la conserva di zucca Il luogo dove deve essere riposto il barattolo deve essere al buio.. Una volta aperto il barattolo va consumato entro tre quattro giorni è tenuto all’interno del frigorifero per evitare di bollino.

NOTA: Alcuni sistemi di conservazione dei cibi per lunghi periodi, come in questo caso, richiedono precisi accorgimenti per evitare che si sviluppino batteri nocivi per la nostra salute. Mi raccomando: quando decidi di preparare questo tipo di ricette, assicurati di rispettare tutti procedimenti e le modalità di preparazione corrette.

Seguimi

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline e seguimi sui social

Facebook Pinterest YouTube Instagram Twitter

Vedi anche:

4,1 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento