Tutorial come conservare capperi e cucunci

Tutorial come conservare capperi e cucunci.
Questa pianta è un arbusto ricadente, che nasce e cresce spontanea tra sassi e rocce.
Della pianta si consumano i boccioli, detti capperi, e più raramente i frutti, noti come cucunci. Entrambi si conservano sott’olio, sotto aceto o sotto sale, e sono ideali per tante ricette di pesce, insalate o i cucunci come accompagnamento negli aperitivi.
Oggi vi mostro come li conservo io.
La mia nonna era di Panarea, e, quindi io sono cresciuta tra le spine dei capperi. Raccoglievo i loro fiori detti ” le orchidee delle Eolie” e ne facevo mazzolini.
La pianta entra in riposo durante i mesi freddi.
La fioritura si protrae durante l’estate in condizioni di umidità favorevoli e in tarda estate riprende d’intensità per diminuire progressivamente al sopraggiungere dell’autunno.

Se vuoi vedere tutte le ricette di pesce clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

capperi e cucunci
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo60 Giorni
  • Porzioni2 barattoli
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gcapperi
  • 150 gcucunci
  • 600 gsale grosso

Strumenti

  • Bacinella
  • Scolapasta
  • 2 Barattoli

Preparazione Tutorial come conservare capperi e cucunci

conservazione sotto sale
  1. capperi

    Questa è la pianta dei capperi. Come potete vedere dalla foto, essa presenta boccioli chiusi e schiusi, fiori e frutti.

  2. Durante la raccolta è preferibile scegliere i capperi più piccoli, in quanto più pregiati, e durante l’uso non vanno tritati, mentre i più grandi devono passare sotto il coltello.

  3. cucunci

    Se siete piuttosto fortunati oltre i capperi vi capiterà di raccogliete i cucunci.

  4. lavate entrambi, togliete per bene eventuali formiche, e le foglie, poi scolateli e lasciateli asciugare in un canovaccio per 3 ore.

  5. Ora trasferiteli in una ciotola, dove li unirete al sale grosso in parità di peso.

    Mescolate e riempite i barattoli.

  6. Alla fine di ogni barattolo coprite ulteriormente con altro sale grosso.

    Conservate in dispensa e aspettate per i capperi 1 mese minimo, per i cucunci almeno 2 mesi.

conservazione sott’olio

  1. Dopo averli conservati sotto sale, trasferiteli in uno scolapasta, e scrollate tutto il sale, quindi trasferiteli nel barattolo pieno di olio di oliva extra vergine.

    Fateli maturare un altro mese.

conservazione sott’ aceto

  1. Eseguite sempre la conservazione sotto sale, che rimane sempre la principale.

    trasferiteli in uno scolapasta, e scrollate tutto il sale, quindi trasferiteli nel barattolo pieno di aceto e vino in parti uguali

  2. Fateli maturare almeno 1 mese.

  3. cucunci

    Trascorso il tempo sotto sale i cucunci avranno quest’aspetto.

    Il loro verde non sarà più vivo come prima, questo è il segno che la loro conservazione è corretta.

  4. capperi e cucunci

    Anche i capperi perderanno il verde vivo.

    Ecco il mio Tutorial come conservare capperi e cucunci.

conservazione

Tutorial come conservare capperi e cucunci. Sia i capperi che i cucunci sotto sale devono rimanere in un luogo asciutto e si devono consumare entro 2 anni.

Invece diverso è la situazione per la conservazione sott’olio.

Il barattolo si può conservare fino a 6 mesi, e una volta aperto va tenuto in frigorifero.

Per la conservazione sott’aceto si possono conservare fino a 1 anno, ma una volta aperto il barattolo deve essere conservato in frigo.

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline, e, seguimi sui social

Facebook,  Youtube,  Pinterest,  Twitter,  istagram

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento