Ricetta del pollo allo yogurt e spezie

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie

Con la ricetta di oggi voglio portarvi in Oriente, mantenendo però e conservando i gusti della tradizione Mediterranea.

Il pollo allo yogurt e spezie è un piatto molto richiesto dai ragazzi di oggi e io essendo una nonna lo faccio molto spesso ai miei nipoti.

Facile da fare con ingredienti che abbiamo tutti a portata di mano ha bisogno di una marinatura che possiamo farla tranquillamente in frigo dalla mattina alla sera o addirittura la sera prima.

Dopodiché mettiamo tutto in forno e il gioco è fatto, avremmo un risultato vero

Con questa ricetta avremmo un risultato veramente sorprendente in quanto la crosticina che si creerà sopra racchiuderà uno scrigno di carne veramente succulento e mai stopposo.

Al pollo allo yogurt e spezie aggiungeremo anche le patate perché ai ragazzi piacciono ma se voi volete potete anche non metterle. queste però non vanno marinate chiaramente, vanno aggiunte solo al momento di mettere il pollo in forno

Anche per i più scettici del cibo orientale quindi non Mediterraneo, con il pollo allo yogurt e spezie posso assicurarvi che si renderanno conto che è veramente una pietanza allettante in quanto a noi italiani piace molto la croccantezza Nei piatti. Il tutto accompagnato dai miei aromi per arrosto.

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaIndiana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie

1200 g pollo, fuso, senza pelle, crudo (o sovra cosce)
q.b. succo di limone
300 g yogurt bianco naturale
2 cucchiai curry
2 cucchiai curcuma in polvere
1 cucchiaino paprika dolce
q.b. aromi per arrosto (fatti in casa)
q.b. sale
800 g patate (opzionale)

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie

Strumenti

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie

1 Teglia
1 Ciotola
1 Pellicola per alimenti

Passaggi

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie

La prima cosa da fare è scegliere delle cosce di pollo con le sovra cosce o solo i fusi. Togliamo la pelle eliminiamo i resti delle piume e li tagliamo come in foto.

Mettiamo il pollo in una terrina piuttosto larga a sponde relativamente

e ci andremo a versare lo yogurt bianco, massaggiamo Giriamo le cosce da una parte all’altra, Dopodiché passiamo alle spezie

La prima Spezia che io ho utilizzato sono i miei aromi fatti in casa e qui Vi metto la ricetta,

passando dal Mediterraneo attraversando il mare andiamo in India, quindi qui ci andiamo giù di curry, curcuma, paprika dolce, e cinque tipi di Pepe macinato fra cui bianco nero rosa e qualche altro che voi avete di buon gusto oppure Potete utilizzare i mix di pepe macinato o da macinare.

Ora foderate questo recipiente con della pellicola e ponetelo in frigo per una notte o una giornata a secondo se non dovete preparare per pranzo per cena.

Ogni tanto andate a girare il pollo su se stesso in modo da farlo marinare nello yogurt in modo uniforme.

È giunta l’ora della cottura quindi iniziamo a sbucciare le patate per chi ha scelto di utilizzarle sbucciatele, e tagliatele a pezzi di circa 3 cm metteteli prima in acqua fredda sciacquateli per bene così togliamo un pochino dell’amido in eccesso, scolatele asciugatele e

distribuitele nella teglia insieme alle cosce di pollo scolate della marinatura, irrorate con olio evo.

Accendete il forno a 180° per circa 30 minuti a metà della cottura girate il pollo e a questo punto gli ultimi 10 minuti aumentate la temperatura fino a 190 o anche 200 a seconda dei forni per creare la crosticina sopra il pollo e dare quel tocco di croccantezza

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie

Lo sentite il profumino? Ecco pronto il pollo allo yogurt e spezie.

Adesso arriva il momento di portare in tavola Buon appetito

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie

Conservazione e consigli

Ricetta del pollo allo yogurt e spezie. La pietanza la potete conservare in frigo fino a 3 giorni.

Le patate sono un optional, potete anche non metterle. Inoltre se vi piace il piccante potete aggiungere del peperoncino a seconda dei vostri gusti.

Con la stessa ricetta potete cucinare anche il tacchino, a pezzi o la coscia.

Seguimi

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline e seguimi sui social

Facebook Pinterest YouTube Instagram Twitter

Vedi anche:

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento