Crea sito

Il coniglio in agrodolce di nonna Rita

Il coniglio in agrodolce di nonna Rita.
Ogni famiglia ha la sua ricetta per fare il coniglio in agrodolce. Io ho appreso i vari modi di cucinarlo da mia nonna e mia suocera, ci ho messo del mio e ne ho ricavato la ricetta di nonna Rita.
100 g di carne cruda di coniglio hanno un apporto calorico di circa 118 Calorie, quindi indicato nelle diete ipocaloriche.
È fonte di proteine di alto valore biologico e quindi può essere tranquillamente inserita anche Per quanto riguarda l’apporto vitaminico, la carne di coniglio offre buone concentrazioni di vitamina B3 o Niacina, mentre dal punto di vista minerale offre discrete quantità di fosforo, potassio e ferro. Vista la sua composizione, questa carne può essere consumata da persone di tutte le età ed è adatta anche per l’alimentazione in convalescenza.

Per la ricetta degli involtini con la sella di coniglio clicca qui

Vuoi vedere la ricetta del dado vegetale fatto in casa ? clicca qui

Se vuoi vedere come faccio la conserva degli aromi per arrosto clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

Il coniglio in agrodolce di nonna Rita
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1500 gconiglio
  • 40 gcipolla
  • 50 gcarota
  • 1 costasedano
  • 150 gpiselli
  • q.b.aromi per arrosto
  • 2 cucchiaiaceto balsamico
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 1 cucchiaiodado da brodo
  • 1 cucchiaioconcentrato di pomodoro
  • 300 mlpassata di pomodoro
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.alloro
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Tegame – antiaderente ampia
  • Tritatutto
  • Ciotola

Preparazione: Il coniglio in agrodolce di nonna Rita

  1. coniglio

    Comprate un bel coniglio nostrano,

  2. coniglio

    Fatevelo tagliate a pezzi, Cospargete tutto con gli aromi per arrosto e lasciate riposare il tempo di preparare tutti gli altri ingredienti.

  3. erbette e aromi
  4. battuto

    Trita la cipolla, il sedano e la carota.

  5. In un tegame antiaderente metti l’aglio intero l’alloro e il rametto di rosmarino. Accendi il fuoco e fai arroventare.

  6. Il coniglio in agrodolce di nonna Rita

    Metti i pezzi di coniglio, e falli rosolare da tutte le parti, finchè la carne non diventa quasi bianca.

  7. Il coniglio in agrodolce di nonna Rita

    Sfuma con l’aceto balsamico, e..

  8. Il coniglio in agrodolce di nonna Rita

    spolvera con lo zucchero.

    Rigira i pezzi in modo che si insaporiscano da tutte le parti

  9. Quando l’aceto sarà evaporato tutto, aggiungi un filo d’olio evo, e il battuto.

    Mescola e fai rosolare per 3 minuti.

  10. Quindi aggiungi i piselli, e..

  11. La passata di pomodoro e il concentrato.

    Aggiusta di sale, copri con il coperchio e lascia cuocere per circa 30 minuti.

  12. Il coniglio in agrodolce di nonna Rita

    Trascorso il tempo, infilza la coscia con la forchetta, se entra è cotto, altrimenti continua la cottura.

    Ecco pronto Il coniglio in agrodolce di nonna Rita.

  13. Con il sugo puoi condire la pasta.

conservazione

Il coniglio in agrodolce di nonna Rita, lo puoi conservare in frigo fino a 3 giorni e in freezer fino a 6 mesi.

Se questa ricetta ti è piaciuta clicca su tante stelline, e, seguimi sui social

FacebookYoutubePinterestTwitteristagram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento